iSpazio prova in anteprima la tecnologia LTE 4G grazie a Tim! | Anteprima iSpazio

Nella giornata odierna, lo staff di iSpazio si è recato in Piazza Cordusio, a Milano, per provare la nuova tecnologia LTE o 4G. Grazie a Tim, in quella zona è stata installata una antenna che permette il collegamento a questa rete ultrarapida, che assicura la straordinaria velocità di 100 Mbits/s in download e 50 Mbits/s in upload, sempre in linea teorica. Dopo il salto maggiori informazioni, test e impressioni a caldo su questa nuova tecnologia!

Dopo aver raggiunto Piazza Cordusio, sono entrato nel Tim Store, e subito un signore simpatico e molto disponibile ha iniziato a spiegarmi il funzionamento della demo e a darmi qualche dettaglio su questa nuova tecnologia.

Questa soluzione verrà adottata in larga scala a partire dalla seconda metà di quest’anno, e i device che verranno inseriti all’interno del listino della compagnia telefonica saranno dual band, ovvero dotati di due bande, quella 3G e quella 4G, in modo da fornire una copertura completa in tutto il territorio.

Abbiamo effettuato un test da un PC portatile Windows collegato in 4G tramite una chiavetta USB dalle dimensioni piuttosto generose, ma la versione finale che verrà immessa nel mercato sarà del tutto uguale a quella delle attuali chiavette internet.

La velocità è stata davvero sorprendente, abbiamo provato ad uploadare un file da quasi un gigabyte e ci abbiamo messo meno di un minuto e mezzo. Confrontando la velocità di questo collegamento si può affermare che si hanno risultati 5 volte più performanti di una linea ADSL.

Successivamente abbiamo provato a caricare in streaming un file da 4K, che come spiegatoci dall’addetto della Tim significa che la qualità è 4 volte superiore a quella di un classico video in HD, e questo è avvenuto in meno di due minuti, sfruttando solo il 30% della rete mobile disponibile, ovvero circa 30 Mbits/s.

Per rimanere in tema di caratteristiche tecniche di questa tecnologia LTE, il Ping (il tempo di latenza della connessione) è estremamente ridotto, e questo gioverà molto nel gaming e nelle video conference, settori in cui il tempo di latenza conta molto.

Oltre alla velocità di upload e download molto alta e al Ping estremamente ridotto, sarà assicurata una stabilità maggiore per quanto riguarda il segnale.

Nei listini Tim verranno inseriti diversi prodotti, suddivisi in varie fasce. La prima conterrà le chiavette per PC, la seconda router mobili, la terza i tablet e infine gli smartphone. L’Ultra Internet di Tim permetterà oltre che uno scambio di file di grosse dimensioni in poco tempo, l’adozione di nuovi servizi, che potranno sfruttare a pieno le caratteristiche di queste nuove frequenze.

Questa tecnologia sarà disponibile sia per un’utenza consumer, come le schede SIM ricaricabili, che per un’utenza Business, e non appena verranno ultimati i lavori per rendere questa tecnologia utilizzabile in larga scala verranno rilasciati diversi listini che comprenderanno dei piani dove saranno abbinati device LTE con interessanti promozioni.

In primo luogo, entro la fine di quest’anno, Tim si preoccuperà di estendere la copertura 4G alle 25 principali città italiane, mentre entro la fine del prossimo anno prospetta di estendere, con l’avvento della liberazione della frequenza di 800 MHz, la copertura a tutti i 1000 comuni italiani coperti da digital divide, come da direttiva ministeriale.

La promozione Ultra Internet Mobile di Tim avrà le caratteristiche di VOIP abilitato, Priority di rete e prezzi più alti, e il tanto atteso HSDPA 42.2 Mbps e LTE fino a 100 Mbps.

Una mia perplessità, scaturita dalla domanda del commesso Tim “Cosa ne pensi di questo iPad 4G che in realtà è 4G solo in America?“, è quella relativa al prossimo iPhone 5, che secondo i rumors sarà dotato di tecnologia LTE. Ma questo chip 4G sarà utilizzabile e compatibile anche nel nostro paese?

Fateci sapere se avete dubbi, perplessità e/o pareri personali attraverso i commenti.

 

Nella giornata odierna, lo staff di iSpazio si è recato in Piazza Cordusio, a Milano, per provare la nuova tecnologia…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: