Dietro la campagna “Wake Up” potrebbe esserci RIM?

30/04/2012

Visti i recenti metodi con cui Samsung ha cercato di pubblicizzare il proprio smartphone di punta, all’ennesimo flashmob tutti (compresi noi) hanno pensato che dietro ci fosse ancora l’azienda sudcoreana.

 

Samsung ha smentito subito le accuse dissociandosi completamente dall’evento, e a quanto pare forse aveva proprio ragione: Macworld afferma di aver ritrovato un codice doubleclick nel sito Wakeup riconducente al sito di Research In Motion scagionando Samsung che, fino a poco fa, risultava essere comunemente considerato l’organizzatore reale dell’evento.

In molti infatti avevano visto in questa insolita manifestazione una mossa commerciale da parte di Samsung, che avrebbe organizzato proprio in occasione dell’uscita del prossimo Samsung Galaxy S III una campagna di marketing virale che avrebbe come bersaglio proprio il nemico di sempre, Apple.

Sono comunque ipotesi non confermate, dovremo aspettare ancora per scoprire il reale organizzatore di questo flash mob.

Via | 9to5Mac

Visti i recenti metodi con cui Samsung ha cercato di pubblicizzare il proprio smartphone di punta, all’ennesimo flashmob tutti (compresi…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.