I benchmark del Samsung Galaxy S III, confrontati con quelli dei principali smartphone, confermano la potenza ma non stupiscono

Non appena un nuovo dispositivo debutta sul mercato, è sempre interessante vedere i risultati che restituisce durante i test di benchmark. La questione è ancora più interessante se il dispositivo in questione vanta specifiche di tutto rispetto come per l’appunto il recente Samsung Galaxy S III.

Il nuovo gioiellino di casa Samsung stupisce sicuramente sotto alcuni aspetti mentre delude, stando a quanto riportato da numerose review, sotto alcuni aspetti. Invitandovi a consultare le caratteristiche tecniche, quello che dobbiamo sicuramente prendere in considerazione è il cuore del nuovo Galaxy. Esso infatti implementa un processore quad core Exynos con frequenza massima di 1,4 GHz e 1GB di RAM.

Una potenza sicuramente elevata per l’ultimo dispositivo di casa Samsung che è stato prontamente testato con una serie di software di benchmark. I risultati per il nuovo Samsung Galaxy S III confermano per l’appunto che il bambino è dotato di una potenza assoluta. I testo sono stati effettuati dal sito AnandTech, il quale ha testato il dispositivo Android spingendolo al limite in diversi settori chiavi. Il Galaxy ottiene sempre dei buonissimi risultati in quasi tutti i test anche se non stupiscono.

In termini di browser e perfomance della CPU, AnandTech valuta le prestazioni dell’ S III come “molto buono”. Le analisi comparative effettuate con una misurazione delle prestazioni durante una serie di test JavaScript restituiscono un ottimo punteggio e il dispositivo è secondo solo al Lava Xolo X900.

Durante i test grafici Vellamo e GLBenchmark, il dispositivo ottiene sempre o il secondo o il terzo posto.

Via | Redmondpie

Non appena un nuovo dispositivo debutta sul mercato, è sempre interessante vedere i risultati che restituisce durante i test di benchmark….

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: