Apple ottiene il dominio iPhone5.com

Apple è riuscita ad ottenere il diritti per il sito internet iphone5.com che l’azienda aveva impugnato qualche tempo fa per ottenerne la proprietà.

Il sito fino a poco tempo fa conteneva un forum anche se non era molto frequentato e attivo. Essendo l’azienda di Cupertino detentrice del marchio registrato iPhone, la ormai ex società proprietaria del dominio, la Corporation Service Company, non aveva i diritti per creare un sito con tale nome.

All’inizio di questo mese Apple decise quindi di assumere il controllo del dominio e a decretare la fine della questione è la WIPO, World Intellectual Property Organization. Nel mondo dell’web questa è una pratica comune. Molte aziende registrano infatti alcuni domini, sfruttando nomi noti, con l’obiettivo di vedersi acquistare successivamente l’indirizzo registrato per migliaia, se non milioni, di dollari o incrementare il numero di visite in modo da sfruttare gli introiti delle inserzioni pubblicitarie.

Casi precedenti sono accaduti anche con il dominio iPhone4.com ma tuttavia si è generalmente trattato di prodotti già esistenti. L’attuale vicenda è piuttosto singolare in quanto come sappiamo non esiste ancora un iPhone 5 e alcuni analisti hanno immediatamente gridato alla scoperta in anteprima del prossimo nome del fortunato smartphone.

Tuttavia c’è da precisare che il nome del prossimo iPhone risulta ancora incerto, vista la scelta di Apple di interrompere la numerazione sequenziale per l’ultima linea di iPad, è l’ipotesi più accreditata è che il prossimo smartphone venga presentato semplicemente come il “Nuovo iPhone”.

Via | Electronista

Apple è riuscita ad ottenere il diritti per il sito internet iphone5.com che l’azienda aveva impugnato qualche tempo fa per…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: