La commercializzazione dell’iPhone 3Gs continuerà per i paesi in via di sviluppo

L’iPhone 3Gs continuerà ad essere prodotto e venduto. A confermarlo è direttamente Apple. Diversamente da quanto annunciato in passato, l’iPhone 3Gs che è stato presentato nel 2009, potrebbe ancora essere prodotto e venduto senza contratto nei paesi in via di sviluppo, dove sono venduti maggiormente gli smartphone con prepagate.

Secondo l’analista Peter Misek,Apple avrebbe stilato un accordo con una compagnia specializzata nella distribuzione e nella logistica. Grazie a questa partnership, Apple porterebbe il suo dispositivo in tutto il mondo, commercializzandoo con contratti di tipo prepagato, sopratutto nei paesi in via di sviluppo.

Secondo Misek, Apple è già pronta ad abbassare e rivalutare il prezzo dell’iPhone 3Gs, che oggi si aggira intorno ai 370$ (prezzo di vendita senza contratto); infatti si pensa che che l’iPhone di terza generazione possa invadere il mercato dei paesi in via di sviluppo con un prezzo molto più ribassato, che si aggirerebbe intrno ai 250/300$, permettendo cosi a molti utenti di acquistarlo.

Con l’arrivo del probabile “iPhone5”, l’iPhone 3GS (attuale entry-level di Apple) nonsarà più prodotto e il suo posto sarà preso dall’iPhone 4. Molti cosumer pensano già che l’iPhone 3Gs possa terminare qui il suo ciclo di vita. Ma, invece, secondo quanto riportato da Misek, Apple potrebbe continuare la commercializzazione del vecchio dispositivo in quei mercati in cui Apple non ha avuto grande successo, magari a causa dei prezzi troppo elevati.

Via | AppleInsider

L’iPhone 3Gs continuerà ad essere prodotto e venduto. A confermarlo è direttamente Apple. Diversamente da quanto annunciato in passato, l’iPhone…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: