Apple introduce l’Applicazione Gratuita della Settimana: Cut The Rope Experiments

La casa di Cupertino ha da poco “rinnovato” l’AppStore ed il Mac AppStore presentando due novità: l’App gratuita della settimana e Le scelte della redazione. Queste nuove iniziative sono state presentate da Apple attraverso un tweet postato sul profilo Twitter dell’AppStore.

 

Cut The Rope Experiments è la prima applicazione che Apple ha selezionato per l’Applicazione gratuita della settimana. Apple ha deciso di offrire alla clientela una selezione delle migliori applicazioni, rendendole gratuite per un periodo limitato di tempo. I primi utenti che hanno potuto usufruire di questa iniziativa sono i possessori di iPhone, perchè come detto in precendeza questa iniziativa sarà valida anche per il Mac AppStore.

Il gameplay del titolo dovrebbe essere ormai noto: lo scopo del gioco è quello di consentire al draghetto di mangiare le caramelle presenti  in ogni livello tagliando le corde che le tengono legate. Scaricare gratuitamente Cut The Rope Experiments, tramite questa iniziativa Apple, è una buona occasione per provare le novità introdotte con la versione 1.3 del titolo, che vi elenchiamo qui:

  • 25 nuovi livelli
  • Nuove localizzazioni (anche in lingua italiana)
  • Nuova foto di Om Nom nell’Album del professore
  • Nuoi obiettivi e nuova classifica

Immagine per Cut the Rope: Experiments

Cut the Rope: Experiments

ZeptoLab UK Limited
(5)
1,09 €

Insieme all’Applicazione gratuita della settimana, trovate anche le nuove sezioni “Le scelte della redazione”, che sostituiscono i vecchi applicazione e gioco della settimana scelti da Apple.

La casa di Cupertino ha da poco “rinnovato” l’AppStore ed il Mac AppStore presentando due novità: l’App gratuita della settimana…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: