Facebook assume ex ingegneri Apple per lavorare sul primo e vero Facebook Phone

Facebook non vuole proprio fermarsi e lo stesso Mark Zuckemberg ha voglia di creare una volta per tutte il primo Facebook Phone per poter allargare ancora di più il bacino d’utenza che gira intorno al social network numero uno al mondo. A tal proposito è emerso che Facebook avrebbe già assunto una mezza dozzina di ex ingegneri Apple che abbiano lavorato in prima linea ai vari progetti dell’iPhone e dell’iPad durante questi ultimi anni. 

E’ il NYTimes che svela la notizia e le sue fonti spiegano che Facebook sia intenta a rilasciare il loro primo smartphone già a partire dal prossimo anno. Ricordiamo inoltre che per la società di Mark Zuckemberg questo rappresenterebbe il terzo tentativo di creare uno smartphone proprietario. I precedenti due tentativi sono crollati fin da subito per le grosse problematiche tecniche che la società “inesperta in questo campo” ha riscontrato fin da subito.

E’ proprio per questo motivo che ora Facebook ha deciso di assumere ex ingegneri Apple sia hardware che software con tanta esperienza alla spalle maturata proprio dai duri lavori che hanno permesso di creare un dispositivo tanto riuscito come l’attuale iPhone.

Il CEO di Facebook si è mostrato preoccupato e spiega quindi a tutti i suoi dipendenti che ha timore di diventare e soprattutto rimanere solo un’applicazione per iOS e Android e non avere quindi la possibilità di integrare come magari lui vorrebbe il suo social network all’interno di un telefono.

Via | MacRumors

 

Facebook non vuole proprio fermarsi e lo stesso Mark Zuckemberg ha voglia di creare una volta per tutte il primo…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: