Ubi Interactive è a lavoro ad un touchscreen proiettabile su ampie superfici utilizzando un proiettore ed una Kinect di Microsoft

29/05/2012

Ubi Interactive è una società di Monaco che attualmente ha deciso di intraprendere un nuovo progetto in collaborazione con Microsft in merito allo sviluppo di una tecnologia tale da permettere di proiettare su qualsiasi superficie un ampio pannello completamente touchscreen servendosi anche della tanto amata Kinect di casa Microsoft.

Il sistema prevederebbe un proiettore ed un sensore Kinect per riuscire a proiettare su qualsiasi superficie un pannello completamente sensibile al nostro tocco. Sarà quindi possibile creare pannelli touchscreen davvero ampi utilizzando il sistema Windows per creare gesti touch su misura. In realtà questa idea non è del tutto nuova e ricorda a grandi linee i progetti di OmniTouch.

L’intero progetto è stato presentato e fatto conoscere ad Ars Tecnica che ha subito elogiato l’intero team di sviluppo per l’ottimo lavoro svolto. Questa nuova idea potrebbe risultare di vitale importanza in diversi contesti come uffici, ospedali, o direttamente in giro per le città. Potrebbe essere questo, un nuovo modo per le persone di interagire con diversi servizi multimediali senza che vengano sostenute spese folli per l’acquisto di pannelli touchscreen di grandi dimensioni. Il bello di questo nuovo progetto sta proprio nel fatto che attraverso un “semplice” proiettore possiamo decidere al momento se visualizzare o meno l’intero pannello in una determinata parete potendo scegliere la dimensione di quest’ultimo e anche e soprattutto il contenuto da mostrare.

Ancora oggi, il Kinect di Microsoft continua a stupire per la sua enorme versatilità e per le sue caratteristiche che la rendono davvero unica nel suo genere.

Via | TheVerge

Ubi Interactive è una società di Monaco che attualmente ha deciso di intraprendere un nuovo progetto in collaborazione con Microsft…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.