iOS 6 introdurrà gli “Avvisi Pubblici” a livello nazionale sui nostri dispositivi?

Le novità introdotte da iOS 6 sono davvero tante, alcune delle quali risultate importanti mentre alcune un po’ meno. Una possibile funzione, ancora non abilitata su nessun dispositivo, permetterebbe di ricevere in tempo reale avvisi molto importanti direttamente dal vostro Paese sfruttando l’Alert Integrated Public FEMA. Il servizio ci avviserà in tempo reale di tutte le segnalazioni più importanti e delicate come calamità naturali o magari avvisi di massa per tutta la popolazione.

Questa nuova funzione verrà molto probabilmente introdotta direttamente questo autunno ed è stata etichettata da Apple col nome di “Avvisi Pubblici“. Attraverso questo nuovo servizio “senza fili” si potrà restare tranquilli sapendo che se succederà o sta già succedendo qualcosa nel nostro Paese verremmo tempestivamente avvisati sul nostro iDevices grazie proprio a iOS 6.

Un altro aspetto molto importante di questa nuova funzione sará la possibilitá di ricevere via wireless gli avvisi meteo locali e tramite un semplice pulsante nelle impostazioni sará anche possibile attivare o disattivare questa funzione.

Come ben ricorderete, al WWDC della scorsa settimana non si è assolutamente parlato di una tale funzione e ció potrebbe far intuire che quest’ultima verrá rilasciata direttamente questo autunno quando iOS 6 verrá ufficialmente rilasciato.

Inoltre in America già da qualche mese esiste un servizo piú o meno simile che peró avvisa gli utenti mediante semplici SMS. Staremo a vedere se realmente una funzione del genere verrá realmente rilasciata o si tratta invece di una semplice supposizione.

Via | AppleInsider

 

Le novità introdotte da iOS 6 sono davvero tante, alcune delle quali risultate importanti mentre alcune un po’ meno. Una…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: