Novità nel Google Play: gli sviluppatori potranno rispondere ai commenti pubblicati dagli utenti

Nuova mossa di Google, che nella giornata di ieri ha annunciato una novità riguardante il proprio AppStore, infatti gli sviluppatori delle applicazioni presenti su Play Store potranno da oggi rispondere ai commenti lasciati dagli utenti.

Il popolo di internet ha già espresso la propria opinione, catalogando la mossa di Google come una delle più azzeccate degli ultimi mesi, infatti, grazie a questa nuova funzione, gli sviluppatori potranno offrire supporto o avvisare i propri utenti di eventuali novità o aggiornamenti delle proprie applicazioni.

Questa novità è stata strutturata su misura per gli sviluppatori: questi ultimi potranno, infatti, ordinare la visualizzazione dei commenti in base al voto ricevuto dall’applicazione, in base alla lingua oppure in base alle versione dell’applicazione installata ed anche in base al dispositivo usato.

Ma attenzione: questo nuovo strumento che permettrà ai dev di scambiare feedback e opinioni con gli utenti, sarà disponibile per ora soltanto agli sviluppatori “Top”. Non sappiamo ancora quando sarà esteso a tutti. Ecco le parole di Konrad Hübner, developer di Google Play:

Una delle pecche presenti sull’AppStore di Apple è proprio questa: è strano che uno store affermato, come quello di Apple, non permette ai developer di chiedere ai propri utenti cosa c’è che non va. Questo è un grande passo avanti che è stato compiuto da Google.

Ora sarà bello vedere come Apple reagirà a questa mossa. Seguirà le orme di Google oppure lascerà le cose come sono? Fateci sapere la vostra opinione attraverso i commenti.

Via | PcWorld

Nuova mossa di Google, che nella giornata di ieri ha annunciato una novità riguardante il proprio AppStore, infatti gli sviluppatori…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: