Bob Mansfield lascerà presto Apple, al suo posto Dan Riccio

Bob Mansfield, senior vice president of Hardware Engineering per Apple e uomo di punta del dream team di ingegneri Apple, è prossimo a lasciare la società della mela per andare in pensione. Il comunicato arriva direttamente da Cupertino, tramite una nota ufficiale. A prendere il suo posto, una volta completato il passaggio, sarà Dan Riccio, delfino e uomo fidato dello stesso Bob, che fino ad oggi ha ricoperto il ruolo di vice president of iPad Hardware Engineering.

 

In qualità di senior vice president of Hardware Engineering, Mansfield ha guidato il gruppo di ingegneri Mac dal 2005 al 2010, per poi a passare a dirigere il gruppo di ingegneri impegnati sulla realizzazione dell’iPod prima, poi di iPhone, ed infine ha curato la realizzazione di iPad fino al suo debutto sul mercato. Lo abbiamo visto spesso sul palco dei più importanti keynote Apple, ad illustrare le potenzialità hardware dei dispositivi.
Mansfield è stato l’uomo di punta dell’organizzazione del reparto hardware di tutti i dispositivi iOS, così come Scott Forstall lo è per tutto il comparto software di iOS e Jony Ive per quanto riguarda il design. Sopra di loro, come ben sappiamo, solo le scelte e le decisioni del CEO, ovvero di Steve e, attualmente, Tim Cook.

Lo stesso Tim Cook, ha commentato: “Bob è stata una parte determinante del nostro team esecutivo, guidando la divisione hardware engineering e supervisionando il team che ha realizzato dozzine di prodotti straordinari nel corso degli anni. Dan è stato uno dei luogotenenti chiave di Bob per lungo tempo ed è molto rispettato in Apple e nel settore. Il nostro team hardware engineering è il migliore sulla terra e non perderemo un colpo durante il passaggio“, ha continuato Cook.

Il successore di Mansfield, Dan Riccio, attualmente è vicepresidente della divisione iPad Hardware Engingeering ed è stato uno dei protagonisti assoluti, insieme allo stesso Bob, della realizzazione dell’intero progetto iPad. Riccio è entrato a far parte di Apple nel 1998 come vicepresident of Product Design. Nel 1986 ha ottenuto un Bachelor Degree in Ingegneria Meccanica dall’Università del Massachusetts.

Mansfield resterà in Apple per un periodo di tempo imprecisato, portando a compimento i progetti tutt’ora aperti, tra cui la prossima generazione di iPhone. Siamo certi, però, che data la sua lunga carriera in Apple (Mansfield è approdato in Apple nel corso del 1999 a seguito dell’acquisizione di Raycer Graphics, della quale Mansfield era vicepresiente dell’Engineering) Bob resterà certamente un’autorevolissima “consulenza esterna” anche per i prossimi progetti futuri della mela.

Via | BusinessMagazine

Bob Mansfield, senior vice president of Hardware Engineering per Apple e uomo di punta del dream team di ingegneri Apple,…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: