iSvapo, un’applicazione utile a coloro che utilizzano la sigaretta elettronica | QuickApp

App ID errato

L’applicazione di oggi è utile a chi, con l’intenzione di smettere di fumare, ha deciso di aiutarsi con le sigarette elettroniche. iSvapo ci aiuta nella preparazione (nel caso volessimo ricorrere al fai da te per risparmiare) del liquido che va aggiunto in queste sigarette.

App ID erratoGli ingredienti da acquistare sono liquido a base di nicotina (finchè non si riesce a farne a meno), glicol propilenico, glicerina vegetale e un qualsiasi aroma (quello che preferiamo).

Tutto quello che dobbiamo fare è indicare il volume di soluzione che vogliamo preparare, la concentrazione, espressa in milligrammi su millilitro, della nicotina, e anche i volumi di glicol propilenico, glicerina e acqua per portare a volume, ricordando che la somma totale deve essere 100. In default il liquido base (che si compra nei rivenditori di queste sigarette),è quello da 36mg di nicotina, diluito già al 50% di propilene , 40% di glicerolo vegetale e 10% di acqua distillata.

Le ultime caselle sono le percentuali di aroma,in default c’è solo un aroma al 6%,potete fare un mix fino a 5 aromi.
Nel caso si modifichi il liquido di base e il liquido da comporre (glicol, glicerolo e acqua), ricordate che la somma dovrà essere sempre 100. Una volta realizzata la ricetta potrete anche decidere di salvarla nei prefetiti.

iSvapo è disponibile in App Store ed è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione), iPod touch (5a generazione) e iPad. Richiede l’iOS 5.0 o successive. L’applicazione è localizzata in italiano.

App ID errato L’applicazione di oggi è utile a chi, con l’intenzione di smettere di fumare, ha deciso di aiutarsi…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: