L’ultima versione di redsn0w migliora il baseband downgrade su iPhone 3GS e aggiunge nuove funzionalità

Quando anche tutto sembra calmo, la comunità del jailbreak continua a lavorare lontana dai riflettori. Il Dev-Team ha infatti rilasciato una nuova versione del famoso tool redsn0w che amplia la compatibilità per il downgrade della baseband di iPhone 3GS e introduce la funzionalità “DFU IPSW“, pensata per chi ha i tasti home o blocco malfunzionanti.

Questa nuova incarnazione di uno degli strumenti più utilizzati in ambito jailbreak, la 0.9.14b2 (scaricabile dal sito ufficiale), supporta infatti il passaggio a una versione più vecchia di baseband per 3 differenti tipi di chip NOR che equipaggiano iPhone 3G e 3GS; nella precedente era supportato solo il modello più diffuso. In aggiunta, tutto il processo è stato reso più semplice ed è stata introdotta una funzione di logging per risolvere gli eventuali problemi dei terminali.

I passi per la procedura di downgrade della baseband sono adesso:

  1. Connettere iPhone al computer normalmente e cliccare su “Jailbreak” una volta che redsn0w abbia identificato il modello collegato (non è più necessario scegliere il file IPSW manualmente).
  2. Scegliere l’opzione “Downgrade from iPad baseband” (senza preoccuparsi di togliere la spunta all’installazione di Cydia)
  3. Spegnere il telefono attraverso la normale procedura con lo slider rosso e procedere con la normale procedura DFU.

Una nota di compatibilità: gli iPhone 3GS prodotti a partire da inizio 2011 hanno un chip NOR non compatibile con la baseband 06.15.00 e provare a installarla renderà il dispositivo inservibile.

La nuova caratteristica di “DFU IPSW” è dedicata, invece, a coloro che abbiano problemi con i tasti home e spegnimento perché facenti falso contatto o definitivamente rotti.

Per entrare nella modalità DFU (a patto che il dispositivo non sia tanto compromesso da non permettere un restore) sarà possibile, infatti, utilizzare questa nuova procedura :

In redsn0w, andare in Extras->Even More->DFU IPSW e scegliere l’IPSW che Apple al momento firma per il proprio dispositivo. redsn0w si preoccuperà di crearne una versione “ENTER_DFU_” con la quale verrà ripristinato il telefono normalmente, con la differenza che alla fine della procedura il telefono entrerà automaticamente in modalità DFU.

A questo proposito, attenzione: lo schermo del terminale rimarrà completamente nero e l’unico modo per identificarlo sarà guardare in iTunes o redsn0w i suoi dati.

Via | iClarified

Quando anche tutto sembra calmo, la comunità del jailbreak continua a lavorare lontana dai riflettori. Il Dev-Team ha infatti rilasciato…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: