Voice Assistant: il nuovo assistente vocale che arriva direttamente dall’AppStore | Recensione iSpazio

Immagine per Assistente Vocale e TrovaTutto Vocale - l'assistente intelligente

Assistente Vocale e TrovaTutto Vocale - l'assistente intelligente

Quanticapps
(2.5)
3,49 €

Da pochi giorni è presente in AppStore Voice Assistant, una nuova applicazione che vi permette di velocizzare la scrittura di un messaggio o di una mail, semplicemente dettandolo. Scopriamo insieme le funzionalita di questa applicazione

Grazie a Voice Assistant, avremo la possibilità di inviare SMS, e-mail, aggiornare il proprio stato su Facebook ed interagire con Twitter.

Grazie ad un interfaccia grafica semplice e ben curata, Voice Assistant diventa facilmente utilizabile, infatti, avviando l’applicazione per la prima volta ci ritroveremo subito davanti ad un elenco di “lingue”, e come succede per Siri, dovremo scegliere la nostra lingua.

Successivamente, la schermata principale dell’applicazione presenta:

  • un “pulsante”, posto nella parte bassa dell’applicazione, che ci permetterà di attivare la dettatura vocale;
  • l’accesso alle impostazioni dell’applicazione, attraverso l’apposito “pulsante” presente in alto a destra.

Accedendo alle applicazioni, le varie stringhe sono divise per categorie: generale, accesso rapido e supporto.

Sotto la categoria “Generale”, avrete la possibilità di:

  • scegliere nuovamente la lingua parlata;
  • attivare la funzione che permette di rilevare la fine della registrazione;
  • attivare i “Beep” che verranno riprodotti prima e dopo la registrazione;
  • disconnettere gli account Twitter e Facebook collegati

Successivamente, sotto la categoria Generali, troviamo le stringhe dedicate all’Accesso Rapido. Da questa sezione, avremo la possibilità di scegliere per quale funzione Voice Assistant dovrà riconoscere la nostra voce e svolgere le operazioni al posto nostro. L’applicazione, come detto in precedenza, ci permetterà di inviare SMS ed iMessage (ovviamente solo verso i contatti supportati), e-mail ed aggiornare le timeline di Facebook e Twitter.

Attenzione perchè questi 3 servizi non possono essere attivati contemporaneamente, ma solo uno dei tre può essere attivo.

Successivamente, troviamo la funzione “Copia Automatica”: grazie a questa funzione, il testo che andremo a dettare, verrà automaticamente copiato negli appunti.

L’applicazione richiede l’inserimento di almeno 1 contatto tra i preferiti per SMS ed iMessage e le e-mail: infatti, le ultime 2 stringhe dell’accesso rapido sono dedicate proprio a questo. Dalla penultima (Preferiti SMS & iMessage) avremo la possibilità di aggiungere i contatti preferiti a cui inviamo spesso SMS ed iMessage, mentre nell’ultima stringa è richiesto il contatto che contiene l’indirizzo e-mail personale.

Nell’ultima categoria è presente una stringa che permette di contattare gli sviluppatori ed una che riassume brevemente i comandi da dettare per inserire la punteggiatura.

Ora passiamo all’utilizzo vero e proprio: dopo aver dettato la frase, se non abbiamo abilitato nessun servizio in Accesso Rapido, visualizzaremo una schermata con in alto a sinistra il pulsante per annullare l’operazione di dettatura mentre a destra un pulsuante che ci permettarà di accedere velocemente alle applicazioni collegate.

Nella parte sottostante, oltre alla tastiera, visualizzeremo a sinistra 2 pulsanti utili per aumentare o diminuire la grandezza del testo. Nella parte centrale ci sarà un “microfono” utile per correggere o aggiungere ancora del testo qualora sia necessario. Invece, nella parte destra è presente un “cestino” che elimina tutto il testo.

Se invece è ablitiata la funzione relativa all’invio di un SMS o un iMessage, innanzi tutto bisogna selezionare uno dei contatti aggiunti nei preferiti, poi possiamo cominciare la fase relativa alla dettatura. Dopo aver dettato, ci comparira una schermata del tutto simile a quella presente nell’applicazione nativa “Messaggi”. Questa funzione è del tutto simile anche per quanto riguarda le e-mail.

Infine, se invece è abilitata la funzione relativa a Twitter, dopo la dettatura, verrà visualizzato il box di condivisone su Twitter, lanciato insiemead iOS5.

Voice Assistant è disponibile in AppStore in offerta a soli 0,79€. L’applicazione richiede l’iOS 4.0 o successivi, ed è compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione) ed iPad. Necessita di una connessino (3G/WiFi) per funzionare.

Assistente Vocale e TrovaTutto Vocale – l’assistente intelligenteQuanticapps (2.5)3,49 € Da pochi giorni è presente in AppStore Voice Assistant, una nuova…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: