Uno studio rivela che ‘Apple’ è un marchio scelto dai ricchi

Alla lettura di questa notizia viene da chiedersi se siamo tutti dei piccoli Bill Gates, visto e considerato che probabilmente molti di noi in casa possiedono più prodotti della Mela. Secondo il Los Angeles Times, infatti, l’iPad e l’iPhone di Apple sono i dispositivi scelti dai i ricchi.

L’articolo in questione spiega che se si guarda a un recente rapporto del Gruppo Spectrem, Apple mantiene la quota di mercato più alta solo perché si applica in rapporto alle persone definibili come “ricche” grazie al loro patrimonio netto superiore ai 100.000 $.

La relazione rivela che tra gli individui con patrimonio di 100.000 $ al netto, il 46% di essi possiede un iPhone, mentre Android è subito dietro con il 34%. Quelle stesse persone, per la stragrande maggioranza ha scelto poi iPad con il 53% seguita con molto distacco dal Kindle Fire di Amazon con solo il 16% di consumatori che segnalano tra l’altro la proprietà di tale dispositivo un affare.

L’amministratore delegato, Catherine McBreen fa notare che gli individui con una notevole quantità di reddito disponibile con cui acquistare questi dispositivi tendono ad evitare il passaggio da gadget a gadget.

Una volta che hanno un prodotto che piace e sono confortevoli, è improbabile che passino ad altro. Tendono piuttosto a mantenere i prodotti più vecchi, in modo da non cercare la nuova caratteristica”

Spectrem ipotizza che il successo di Apple è dovuto in parte al fatto di essere stati i primi sul mercato con questo tipo di device, ma noi crediamo piuttosto che la ragione più grande è sicuramente la facilità d’uso del prodotto stesso e che le app presenti in App Store, giocano sicuramente un ruolo significativo nella popolarità di un dispositivo Apple. E voi come la vedete?

Via | PadGadget

Alla lettura di questa notizia viene da chiedersi se siamo tutti dei piccoli Bill Gates, visto e considerato che probabilmente…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: