Pubblicate alcune immagini che ritraggono vecchi prototipi dell’iPhone! Ci saranno tracce del nuovo iPhone? [Aggiornato: Nuove immagini]

Dopo vecchi prototipi svelati riguardanti l’iPad ottenuti grazie a prove consegnate per la disputa tra Apple e Samsung in tribunale, The Verge è riuscito ad ottenere alcuni scatti, questa volta ritraenti l’iPhone. Andiamo ad analizzare, per quel che ci è dato sapere, le varie immagini.

Sono diversi i modelli che vedremo in questo articolo, ovviamente sappiamo che sono tutti prototipi e possiamo vedere come alcuni rispecchiano molto i modelli effettivamente commercializzati. Partiamo dal primo modello, la forma ricorda molto l’iPhone 3G/3GS, come possiamo vedere dalle immagini qui in basso.

 

Rispetto alla versione definitiva dell’iPhone 3G/3GS gli angoli di questo prototipo risultano a punta, inoltre non è presente ne il connettore dock e nemmeno i pulsanti per il controllo del volume e della vibrazione. Probabilmente si tratta solo di un prototipo per testare il design.

 

 

Andiamo ora a vedere le immagini del prototipo N90, numero che abbiamo riportato più volte tempo fa e che sembra essere precedente al rilascio dell’iPhone 4, anche se ricorda quel modello solo nella forma e nella cornice laterale.

 

 

Ci sono delle particolarità molto interessanti su questo prototipo. Prima di tutto manca completamente del tasto home come è possibile notare dalle immagini qui sopra, inoltre la parte frontale sembra essere divisa come se il monitor occupi poco più della metà della superficie, probabilmente l’intenzione era di fare un tastierino touch o comunque una parte realizzata per testare il touch. Sicuramente di rilievo è la forma dell’iPhone, più lunga rispetto al normale, caratteristica anche di altri prodotti come vedremo di seguito anche se meno evidenti.

 

Nel prototipo, a differenza del primo analizzato, troviamo sia il foro jack, sia il connettore dock inoltre il contorno in alluminio ricorda molto quello dell’iPhone 4, probabilmente questo è stato uno dei prototipi iniziali di quello che si è poi trasformato nel design definitivo dell’iPhone 4/4S.

 

Andiamo ora invece ad analizzare alcune immagini di un modello molto interessante vista la somiglianza con il prototipo che gira da mesi raffigurante quello che probabilmente sarà l’iPhone 5. Non sappiamo se si tratti solo di una casualità ma come potete vedere nell’immagine in basso, l’idea è molto simile.

Altro aspetto interessante è il sistema che vediamo installato sopra, sembra addirittura il prototipo di quello che è diventata la prima versione del sistema operativo dell’iPhone, allora chiamato “iPhone OS”, come possiamo vedere dalle icone molto grossolane, all’indicatore della batteria e dal dock.

 

Non abbiamo ovviamente informazioni risalenti alle date dei prototipi, però dal sistema montato e probabilmente anche dall’etichetta “home” che troviamo sul tasto, visto che la necessità di scriverlo sul pulsante dovrebbe essere nulla a meno di un prototipo gemello con il tasto centrale adibito ad altre funzioni, possiamo ipotizzare che si tratti addirittura di uno dei primi prototipi, probabilmente bocciato da Steve Jobs e mai andato in riproduzione e ora ripreso modificandone decisamente il design. Sempre se, ovviamente, si riveleranno vere le foto del prototipo definito dell’iPhone 5 in circolazione.

 

 

Anche in questo caso troviamo sia il foto per l’entrata jack che il dock, coperto questa volta dall’etichetta che indica il codice del prototipo. Ora passiamo alle alle ultime immagini, questa volta riguardante un prototipo molto strano, che non ricorda nessun modello di iPhone in particolare, probabilmente si tratta di uno di quei design bocciati.

 

C’è poco da dire su questo iPhone, notiamo che non sono presenti pulsanti e nemmeno fori per il connettore dock o l’entrata jack. Come possiamo vedere dalle foto in basso raffiguranti i lati, sembra che questo modello sia costituito semplicemente da una parte in plastica con lo schermo incastrato a pressione.

 

Ovviamente abbiamo cercato di analizzare i prototipi in base alle immagini, non avendo altre informazioni più specifiche, speriamo che The Verge riesca ad ottenere ulteriori immagini così da poterli analizzare meglio. Vi invitiamo inoltre a consultare questo articolo per conoscere i nuovi prototipi dell’iPad rivelati sempre da foto scattate per il dibattito in tribunale tra Apple e Samsung.

AGGIORNATO: Nuove immagini pubblicate da TheVerge dove possiamo vedere non solo ulteriori immagini dei prototipi già visti sopra, ma troviamo un modello che probabilmente è stato uno dei primi realizzati per la creazione dell’iPhone, assomiglia molto all’iPod Classic per dimensioni.

 

Qui in alto possiamo vedere i render grafici del prototipo già analizzato sopra, come possiamo vedere nella grafica si vedono anche il foto della fotocamera e i relativi pulsanti e fori per jack e dock. Dalle immagini del render si nota una certa somiglianza con il retro dell’iPhone 2G, soprattutto sul retro, anche se la forma risulta differente. Andiamo ora a vedere qui in basso immagini che probabilmente ritraggono uno dei primi prototipi dell’iPhone:

 

 

C’è poco da commentare su queste immagini, il retro ricorda molto un iPod Classic, mentre la parte frontale è totalmente coperta dal display, non è presente alcun tipo di pulsante. C’è un altro prototipo diverso da quello mostratovi sopra riguardante un iPhone ispirato a Sony, i designer hanno realizzato un prototipo utilizzando le linee che di solito l’azienda utilizza nei propri dispositivi, di proposito il modello è chiamato “Jony”. Devo dire che alcuni lineamenti ricordano il design l’iPhone 4, come ad esempio la cornice in metallo.

 

  

 

Di seguito vi mostriamo le ultime immagini riguardante il confronto tra prototipi del 2006, compreso quello appena visto:

 

 

Via | TheVerge

Dopo vecchi prototipi svelati riguardanti l’iPad ottenuti grazie a prove consegnate per la disputa tra Apple e Samsung in tribunale,…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: