Gli strumenti di dettatura possono velocizzare il lavoro? Scopriamolo con un infografica!

Sappiamo che la penna è più potente della spada, ma per i narratori del 21esimo secolo la voce potrebbe essere il nuovo strumento “lavorativo”. Con l’avvento dei software come Siri, e con l’utllizzo sempre più elevato di questi ultimi, molti si chiedono se il proprio lavoro può essere miglirato o velocizzato con gli strumenti per la dettatura. Vi invitiamo a seguire un infografica che cerca di spiegare l’importanza di questi software.

L’infografica, che è stata realizzata da Carissa Newark di Accountingdegree.net, evidenzia quanto, grazie a questi software, possa essere più veloce lo svolgimento di un lavoro. Infatti, secondo studi di settore, un software di dettatura vocale è tre volte più veloce rispetto alla velocità media di battitura.

Grazie a questi software, Steve Woodmore (detentore del Guinness World record) completerebbe una novella di 120.000 parola in sole 3 ore, con una media di 637 parole al minuto, cirac 10 parole al secondo. Detto questo, eccovi l’infografica:

Sappiamo che la penna è più potente della spada, ma per i narratori del 21esimo secolo la voce potrebbe essere…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.