Jim Keller, il progettista dei chip per iPhone e iPad, lascia Apple per AMD

Jim Keller, l’uomo in gran parte responsabile della progettazione dei chip A4, A5 e A5X utilizzati in ogni nuovo iPhone, iPad e Apple TV ha lasciato Apple per entrare in AMD. Questa si tratta dell’ennesima partenza eccellente dalla società di Cupertino.

Keller era entrato in Apple dopo l’acquisizione di PA Semi, la società di semiconduttori che ha dato vita ai processori A4 e A5, dove copriva il ruolo di vice presidente del design dei chip. Adesso lavorerà in AMD con il ruolo di vice presidente dell’architettura dei chip e sarà un gradino sotto a Mark Papermaster, l’ex manager di Apple sottratto ad IBM e licenziato dopo lo scandalo antennagate degli iPhone 4. Proprio quest’ultimo afferma:

Jim è uno degli innovatori più stimati e ricercati del settore, sarà un’aggiunta molto forte al nostro team di ingegneria. Egli ha contribuito alla creazione di innovazioni che hanno portato progressi a milioni di persone sparse per il mondo, la nostra aspettativa è che il suo essere innovativo e la sua esperienza nell’ambito del basso consumo dei semiconduttori, possano aiutarci a dare forma ai futuri chip, alimentando la nostra crescita aziendale.

Keller ora, dopo aver lavorato alla creazione dei chip A4 e A5 presenti sugli iPhone e iPad, dovrà lavorare ai nuovi processori AMD cercando di migliorarne la potenza, la resa energetica e l’efficienza. Una vicenda a dir poco interessante. Sorge spontaneo chiedersi che novità vedremo da parte di AMD. Noi come sempre vi terremo aggiornati.

Via | CultOfMac

Jim Keller, l’uomo in gran parte responsabile della progettazione dei chip A4, A5 e A5X utilizzati in ogni nuovo iPhone,…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: