Entrano in commercio nuovi case per iPhone 5 ed iPad mini, ma c’è da fidarsi?

Le aziende cinesi produttrici di cover per dispositivi iOS sono convinte. Il prossimo smartphone di Apple sarà l’iPhone 5, avrà uno schermo da 4 pollici ed il lancio sarà accompagnato da un favoloso iPad mini. E se lo dicono loro…

Secondo le indiscrezioni più accreditate nei prossimi mesi Apple presenterà un nuovo iPhone, probabilmente con schermo da 4 pollici, la nuova gamma di iPod ed un fantomatico quanto improbabile iPad mini. Diverse fonti concordano poi sulla data della presentazione dei nuovi dispositivi, che sarà il 12 Settembre.

Da stamattina circolano in rete le foto di alcune custodie per iPhone ed iPad Mini. Le custodie per iPhone 5 mostrano un form factor simile a quelli dell’iPhone 4/4s ma leggermente allungato, che fa pensare ad uno schermo più grande. Nella foto vedete appunto la cover blu con l’etichetta “iPhone 5”. 

Su un blog cinese viene addirittura mostrato un progetto per costruire le cover, con le misure dettagliate di ogni ogni foro che è necessario fare per consentire la buona usabilità del dispositivo.

Da una piccola ricerca su Alibaba  , noto sito da cui è possibile ordinare all’ingrosso praticamente qualsiasi cosa dalla Cina, emergono poi innumerevoli cover per iPad Mini; un dispositivo che ancora non esiste e che viene citato dalle varie fonti ormai da troppi anni per essere credibile.

Nulla di cui fidarsi insomma. Le fonti non sono autorevoli e ci teniamo a specificarlo. I produttori di cover si lasciano guidare un po’ troppo dai rumor e la storia insegna che non ne hanno mai azzeccata una.

Via | iDownloadblog

Le aziende cinesi produttrici di cover per dispositivi iOS sono convinte. Il prossimo smartphone di Apple sarà l’iPhone 5, avrà…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: