Apple migliora il Genius Bar e le sue app interne per una maggior esperienza retail cliente-impiegato

Apple ha di recente cominciato ad effettuare dei cambiamenti interni ai suoi Apple Retail Stores, in modo da poter migliorare l’esperienza retail cliente-impiegato.

Secondo diverse fonti retail, è stato attuato da pochissimi giorni il primo di questi “miglioramenti”: una versione tutta nuova dell’app Concierge Genius Bar, software che gli impiegati di Apple usano per gestire il Genius Bar appunto. Il noto portale americano 9to5mac segnala che sono quattro le principali novità:

  • L’app è stata completamente ridisegnata sia per l’iPad, sia per l’iPod Touch;
  • Il programma ha una nuova visuale “dashboard”. La parte sinistra è una lista di diversi lavori (sia per iOS, sia per Mac) a cui i lavoratori devono adempiere, mentre a destra/nel pannello di mezzo vengono mostrati tutti i vari tipi di appuntamenti del Genius Bar;
  • Concierge è l’app che gli impiegati retail useranno per far fare il check in ai clienti per gli appuntamenti al Genius Bar: adesso, i dipendenti potranno far collegare un cliente o contrassegnarlo come “in ritardo” con una semplice gesture;
  • Presente anche una nuova sezione Calendario che contrassegna tutti gli appuntamenti One-to-One: risulta quindi più semplice per i lavoratori della mela morsicata registrare e visualizzare i prossimi appuntamenti. Stessa cosa per prenotare un workshop ad un cliente.
  • Session Manager viene integrata in Concierge. Questa “funzionalità” permette ai clienti del Genius Bar di assegnare i loro appuntamenti a specifici Genius: perciò, da ora in poi, la gente verrà pre-assegnata ad un impiegato Apple. In caso poi quest’ultimi siano in ritardo con i clienti, Session Manager permette direttamente di passare l’appuntamento al primo Genius disponibile.

Di seguito invece come Session Manager può “influenzare” l’utente:

  1. Presenta una maggior attenzione nel far prendere al cliente appuntamenti formali, lasciando meno spazio ai “walk-ins” e i dipendenti sono incoraggiati a lavorare con persone che hanno fatto richiesta d’appuntamento con un addetto;
  2. Dall’altra parte della medaglia però, migliora anche l’esperienza per gli appuntamenti “walk-in”. Al posto di intervalli da dieci minuti, gli impiegati possono prenotare un appuntamento ogni cinque (naturalmente il tutto dipende dalla disponibilità dello staff del Genius Bar ogni giorno);
  3. Ciò viene riconosciuto come un “sistema buffer” che dipende nelle condizioni attuali del negozio e quanto durino gli appuntamenti;
  4. Il suddetto sistema richiede un’attesa di massimo trenta minuti per gli appuntamenti di tipo “walk-in”.
Un’altra grande opportunità, che verrà rilasciata internamente il sei agosto, riguarda un nuovo sistema che permetterà di creare liste di lavoro in maniera del tutto automatica ai dipendenti: attualmente, sono i Genius che creano il loro “ToDo” in base alle richieste dei clienti online. Infine, sembra che il Genius Bar darà anche più spazio per la riparazione dei vari modelli di Mac.
Via | 9to5mac

Apple ha di recente cominciato ad effettuare dei cambiamenti interni ai suoi Apple Retail Stores, in modo da poter migliorare…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.