Giudice frustrato dalle continue mozioni, oggi incontrerà le due parti

Il titolo si riferisce al processo di cui da diversi giorni vi riportiamo alcuni estratti. In merito a questo, il giudice sembrerebbe essersi stancato delle varie mozioni, ed ha ordinato di incontrare gli avvocati delle due aziende per istruire la giuria al fine di proseguire col processo senza ulteriori intoppi.

Lucy Koh, il giudice federale che sta seguendo il processo che vede le aziende Apple e Samsung in “guerra” l’una contro l’altra, sembrerebbe essere rimasto “deluso” dalle discussioni che di fatto rallentano il processo. Per questo motivo, sembrerebbe aver ordinato di incontrare gli avvocati di persona per decidere le linee guida e proseguire la disputa legale nella maniera più corretta.

“La corte è delusa dai comportamenti di entrambe le parti” così ha esordito il giudice “pertanto ordina loro di incontrarsi per stabilire nuove istruzioni da conferire alla giuria. Gli avvocati dovranno quindi incontrarsi Lunedi 13 agosto 2012 alle ore 8 del mattino per confrontarsi e stabilire le istruzioni da consegnare alla giuria.”

Questo ordine è stato preso per via del continuo botta e risposta delle due società nel quale entrambe affermano che l’altra ostacola il processo d’istruzione alla giuria. In particolare, Apple sostiene che “anche se abbiamo cercato diligentemente di far avanzare il processo, Samsung continua ad ostacolare i nostri sforzi”. Di rimando, Samsung invece afferma di aver “accettato più di venti istruzioni rivedute e proposte da Apple, cercando di venirle incontro nel tentativo di trovare un compromesso che vada bene ad entrambe”.

Via | cNet

Il titolo si riferisce al processo di cui da diversi giorni vi riportiamo alcuni estratti. In merito a questo, il…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: