Freedom Sleeve, la cover che dota l’iPod Touch di connessione internet 4G in America: vedremo mai un servizio simile in Italia?

Abbiamo visto in passato alcune soluzioni che avrebbero dovuto trasformare l’iPod Touch in una sorta di iPhone grazie all’ausilio di slot per SIM, ma in questo caso il funzionamento di Freedom Sleeve è leggermente differente. Va ovviamente detto che il servizio è si basa su FreedomPop, la rete disponibile solo negli Stati Uniti che permette di avere accesso ad una connessione 4G gratuita con l’ausilio di questo accessorio.

Il servizio FreedomPop non è ancora partito e a quanto pare funzionerà inizialmente solo per iPod Touch e iPhone 4/4S con degli appositi case, come quelli mostrati qui sopra. Sostanzialmente il funzionamento è molto simile ad un dispositivo MiFi, ma in questo caso il meccanismo è completamente integrato nella custodia: basterà connettere l’iPhone o l’iPod Touch alla connessione WiFi che crea il dispositivo. Sarà possibile utilizzare la stessa connessione WiFi per un massimo di 8 elaboratori, siano essi dispositivi mobile o computer portatili. La cover che include il dispositivo per legare l’iPod Touch al 4G ha una batteria che garantisce la durata di 6 ore.

FreedomPOP include 500Mb gratuiti al mese in connessione 4G, e inoltre, con l’invito dei propri amici all’adesione, l’utente potrà godere di traffico mensile raddoppiato, raggiungendo quindi 1Gb al mese. Ovviamente sarà possibile acquistare ulteriore traffico anche se al momento i costi sono sconosciuti. Uno degli aspetti interessanti del progetto è che per usufruire di questo servizio non sarà necessario sottoscrivere nessun contratto vincolato, e la cancellazione dallo stesso sarà effettuabile in qualsiasi momento.

Attualmente il servizio è in cerca di fondi per arrivare ad un totale di 1000 pre-ordini finalizzati a dare il via alla produzione delle cover. Inoltre coloro che effettueranno uno dei 1000 pre-ordini saranno i primi a godere del servizio completo da 1Gb al mese.

Il servizio e il dispositivo sembrano essere veramente interessanti e purtroppo saranno disponibili solo in America. Posso affermare che sicuramente non vedremo mai un’iniziativa simile anche in Italia. Perché? Semplice, attualmente abbiamo problemi con la banda larga e ancora non ci sono tracce del 4G in Italia, se non in alcune città che possiamo contare sulle dita di una mano. Forse, anche se non è ancora stato confermato, vedremo all’inizio del 2013 uno sviluppo delle reti in questione, soprattutto se Apple nella prossima generazione di iPhone inserirà un chip compatibile alle frequenze 4G del nostro Paese, ma pensare alla realizzazione di un progetto così grande è impensabile anche per via del monopolio dei diversi operatori.

Sicuramente vedremo quali saranno gli sviluppi nei prossimi mesi (voglio escludere gli anni), ma intanto vorrei sapere il vostro parere, ovviamente sia sul prodotto che su come vedete la situazione in Italia in campo di connessioni mobile. Vi piacerebbe un servizio simile? 

Abbiamo visto in passato alcune soluzioni che avrebbero dovuto trasformare l’iPod Touch in una sorta di iPhone grazie all’ausilio di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: