Tre smartphone Samsung rimossi dalla lista dei dispositivi accusati durante il processo

Eccoci qui oggi a parlarvi di una nuova notizia che riguarda il tanto chiacchierato processo che vede le due aziende Apple e Samsung l’una contro l’altra in una lunga battaglia all’ultimo brevetto.

A quanto pare il giudice Lucy Koh ha dichiarato che i tre dispositivi Samsung GT-i9000, GT-i9100 e Galaxy Ace verranno rimossi dalla lista dei dispositivi accusati di violare diversi brevetti Apple.

Tanto per essere chiari, i Samsung GT-i9000 e GT-i9100 sono semplicemente le varianti internazionali del Galaxy S e Galaxy S II.

La sentenza del giudice è arrivata subito dopo la fine della presentazione di un caso da parte di Apple. A tal proposito, Samsung ha chiesto la chiusura dell’intero caso a proprio favore, in quanto Apple non è riuscita a far valere sufficientemente le accuse riguardo la violazione dei brevetti.

A quanto pare, il giudice Koh ha ascoltato per più di un’ora entrambe le parti ed ha dichiarato che tutti i documenti e le testimonianze forniti da Apple sono più che sufficienti in quanto costituiscono già la base per la deliberazione della Giuria.

Questa dichiarazione sta a significare che Samsung inizierà a difendersi a partire da oggi cominciando con il professore dell’Università di Maryland Ben Benderson, che inizierà la propria testimonianza discutendo dell’accusa di violazione di brevetto per quanto riguarda la famosa gesture del “pinch to zoom” (il gesto a due dita che utilizziamo per ingrandire una fotografia, una pagina web, ecc).

Via | AppleInsider

Eccoci qui oggi a parlarvi di una nuova notizia che riguarda il tanto chiacchierato processo che vede le due aziende…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: