iPhone 3GS ribassati a 200 $ dopo il lancio del nuovo smartphone?

Tra poco più di un mese Apple lancerà il nuovo iPhone, che diventerà il nuovo smartphone di punta con cui battere la concorrenza. Il “vecchio” 3GS, potrebbe continuare ad essere venduto in tutti i negozi, ad un prezzo ribassato, per conquistare una nuove fette di mercato.

L’analista Gene Munster di Piper Jaffray prevede che Apple ridurrà il prezzo di un iPhone già presente sul mercato, per venderlo a circa 200 $ libero da vincoli con gli operatori telefonici. Molto probabilmente si tratterà dell’iPhone 3GS, che attualmente è venduto a 375$ senza contratto.

Secondo l’analista questa sarà una mossa necessaria per poter entrare in tutti quei mercati dove l’iPhone di troverà a competere contro una vasta scelta di dispositivi Android a basso costo. L’iPhone economico si rivolgerà perciò a tutti coloro che, pur non avendo intenzione di spendere ingenti quantità di denaro, vogliono avere tra le mani uno smartphone tuttofare.

Con il lancio di uno smartphone economico libero da vincoli contrattuali, secondo Munster la quota globale degli smartphone Apple crescerà dall’attuale 20% al 35% entro il 2015. L’iPhone sarà quindi uno smartphone accessibile a più persone, che in base alle esigenze e alla disponibilità economica, potranno scegliere fra una più ampia gamma di modelli.

L’iPhone 3GS riceverà l’aggiornamento ad iOS 6, l’aggiornamento software che Apple rilascerà in concomitanza con il nuovo iPhone. Nonostante sia uno smartphone uscito più di 2 anni fa, il 3GS rimane un ottimo dispositivo, capace sicuramente di competere con i dispositivi Android più economici che si trovano in circolazione.

Via | AppleInsider

Tra poco più di un mese Apple lancerà il nuovo iPhone, che diventerà il nuovo smartphone di punta con cui…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: