Un nuovo Spyware riesce a prendere il controllo degli iPhone?

L’iPhone è uno tra i dispositivi più apprezzati per le caratteristiche che riguardano la sicurezza. L’Institute of Technology del Massachusetts ha addirittura affermato che la crittografia utilizzata da Apple rende difficile anche il lavoro delle forze dell’ordine. Tutto questo non vuol dire che l’iPhone sia un dispositivo impenetrabile.

Gli hacker continuano la ricerca di bug e recentemente è stato trovato uno spyware, che può assumere il controllo dell’iPhone e concedere l’accesso remoto ai suoi contenuti. Lo spyware FinFisher creato nel Regno Unito da Gamma Group può prendere il controllo di una vasta gamma di dispositivi portatili, tra cui l’iPhone di Apple Inc. (AAPL) ed i BlackBerry di Research in Motion Ltd. (RIM).

Secondo le scoperte della Munk School of Global Affairs’ Citizen Lab dell’Università di Toronto, Il programma può accendere il microfono di un dispositivo, monitorare la sua posizione e captare e-mail, messaggi di testo e chiamate vocali. John Scott-Railton, uno studente di dottorato presso l’Università di Los Angeles che ha collaborato con la ricerca, afferma addirittura che “le persone sono in giro con degli strumenti per la sorveglianza nelle loro tasche “.

Non devono essere state effettuate particolari operazioni sui dispositivi per essere bersagli di questo spyware. Tutti gli iPhone possono essere colpiti, sia quelli che hanno il jailbreak che quelli appena usciti da un Apple Store. Per poter essere infettati dal trojan FinSpy, basta aprire un collegamento ad internet malevolo che permette il download del malware.

Questi tipi di software ovviamente non sono a disposizione di tutti, ma vengono utilizzati solo dalle agenzie governative per le proprie indagini. Questo dovrebbe rassicurarci, perché comunque sono strumenti utili per aumentare la sicurezza di un paese. E’ un po’ inquietante sapere di poter essere spiati, ma se non si ha nulla da nascondere non bisogna lasciarsi prendere dalla paranoia.

Microsoft afferma che il suo software anti-malware, incluso nella versione più recente di Windows Phone, blocca il trojan FinSpy. RIM mette in guardia i suoi utenti, che sono vulnerabili a spyware e malware, di non entrare in link poco affidabili. Apple e Google si sono invece rifiutate di commentare.

Via | iDownloadBlog

L’iPhone è uno tra i dispositivi più apprezzati per le caratteristiche che riguardano la sicurezza. L’Institute of Technology del Massachusetts ha…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.