Apple mette a disposizione nuovi strumenti per il reclamo di copyright su applicazioni dell’App Store e contenuti di iTunes

È notizia di qualche ora fa che Apple ha reso disponibile nuovi strumenti per il reclamo di copyright su applicazione dell’App Store e contenuti di iTunes: tra questi compare anche il form per gli applicativi presenti nel celebre store online della mela, andandosi ad affiancare a quello già esistente per quanto riguarda i file multimediali.

Come precedentemente riportato, la novità di questo aggiornamento risiede tutta nell’inserimento del form per infrangimento di copyright di app presenti sull’App Store, rendendo così la vita più facile agli sviluppatori per quanto riguarda segnalare casi di “app-copia”.

Il form, raggiungibile qui (è in inglese), dichiara che:

Se credi che un’applicazione disponibile sull’App Store violi i tuoi diritti di proprietà intelletuale, puoi usare questo form per mandare una reclame al gruppo legale dell’App Store.

Le app sullo store sono distribuite da provider di terze parti. Una volta identificata l’app e descritto il presunto infrangimento di copyright nelle seguenti pagine, ti risponderemo via mail con un numero di riferimento e ti metteremo in contatto diretto con lo sviluppatore del programma sollecitato. Ogni altro contatto con il team legale dell’App Store dovrebbe essere effettuato tramite posta elettronica e includere il numero di riferimento nel campo “oggetto”.

Da lì, gli sviluppatori dovranno inserire le loro informazioni di contatto. Cupertino contatterà successivamente entrambe le parti in modo da lavorare ad un compromesso.

Apparentemente, sembra anche che Apple abbia aggiornato il processo standard di invio di segnalazioni di infrangimento di copyright su iTunes, nel quale ora vengono richiesti più dettagli e chiarezza. 

Via | TNW

 

È notizia di qualche ora fa che Apple ha reso disponibile nuovi strumenti per il reclamo di copyright su applicazione…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.