iOS 6: piccola ma utile rivoluzione grafica anche per l’app Musica

Con iOS 6 come ormai sapete, sono arrivate più di 200 novità stando a quanto affermato da Apple. Tra queste certamente troviamo il rinnovato look dell’app Musica, la quale non cambia nella sostanza ma bensì nell’aspetto. Grafica più accattivante e curata. Scopriamola insieme attraverso alcune immagini.

 

I cambiamenti apportati alla classica app Musica, hanno come obbiettivo principale il miglioramento dell’esperienza dell’utente, in altre parole evidenziare maggiormente tutte le funzioni di cui l’app è dotata. Facciamo un esempio: nella schermata “In riproduzione“, i controlli per la riproduzione casuale e la ripetizione sono di colore grigio quando inattive e arancioni quando vengono attivate. Stesso discorso per quanto riguarda il pulsante AirPlay

 

Comunque si può affermare con certezza che per la prima volta l’app Musica ha ricevuto un importante restayling grafico. Come potete vedere dagli screenshot qui in basso, i colori nero e blu di iOS 5 vengono sostituiti da un grigio chiaro. Quindi il tutto diventa più monocromatico e meno vivace, ma probabilmente questo si intona con lo stile delle nuove app di iTunes e App Store le quali usano principalmente il grigio chiaro.

 

Nuova grafica anche per i tasti di controllo della riproduzione del brano e gli slider per il controllo del volume e della traccia. Soprattutto questi ultimi hanno adottato un nuovo stile completamente metallico. Il bello però è che muovendo l’iPhone in diverse inclinazioni, i riflessi dell’indicatore volume e quelli dell’indicatore della traccia cambieranno a seconda dell’inclinazione del dispositivo. Cambiamenti, non stravolgimenti, che rendono ancor più curata un’app già ottima. Voi cosa ne pensate?

Via | TUAW

Con iOS 6 come ormai sapete, sono arrivate più di 200 novità stando a quanto affermato da Apple. Tra queste…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: