Siri reagisce meglio ai comandi rispetto a S Voice di Samsung

A seguito dell’introduzione di iOS 6, l’assistente vocale di Apple è risultato essere migliore del suo diretto concorrente S Voice di Samsung. La fonte da cui abbiamo attinto la notizia ha effettuato diverse prove su iPhone 4S e Galaxy S III che abbiamo deciso di riportarvi una per una.

1. Effettuare una chiamata

E’ stato questo il primo test effettuato ed entrambi gli assistenti vocali hanno risposto correttamente lanciando il comando desiderato.

2. Inviare un messaggio

In questa prova Siri non ha avuto nessun problema nel capire cosa bisognava scrivere e nel riportarlo nella casella del messaggio, mentre S Voice non reagisce al meglio quando dettiamo frasi troppo lunghe. Il consiglio è quindi quello di utilizzare frasi corte per S Voice mentre per Siri non ci sono particolari puntualizzazioni da fare. Reagisce bene anche con frasi molto lunghe.

3. Impostare una sveglia

A questo comando Siri sembra essere più sicuro di sé. Imposta la sveglia in modo corretto e chiede conferma. S Voice impiega più tempo prima di salvare l’allarme e chiedere conferma, ma in ogni caso ha reagito correttamente anche lui.

4. Ottenere indicazioni stradali

Entrambi gli assistenti hanno risposto velocemente e correttamente alla richiesta. Il ragazzo che ha testato entrambi gli assistenti è rimasto soddisfatto in particolar modo da Siri in quanto utilizza le nuove mappe proprietarie. Per la precisione, afferma che si aspettava meno efficenza rispetto alle mappe di Google invece ne è rimasto piacevolmente colpito.

5. Controllare il meteo

Entrambi gli assistenti hanno fornito le informazioni corrette.

6. Ascoltare un brano

In questo test Siri è risultato migliore. La stessa canzone è stata acquistata su iTunes (iPhone) e su Google Play Store (Galaxy S III), ma mentre Siri ha avviato la riproduzione della canzone correttamente, S Voice non ha risposto al comando.

7. Impostare un evento nel calendario

Anche in questo caso Siri si è comportato correttamente. Quando è stato chiesto di creare un evento in calendario, ha eseguito la richiesta senza particolari problemi. S Voice invece ha tentato in tutti i modi di creare una sorta di riunione, cercando di includere contatti dalla rubrica, facendo perdere tempo all’utente.

8. Effettuare una ricerca sul Web

L’autore del test in questione ha affermato scherzosamente che “Siri si è avvicinato molto di più alla mia richiesta, mentre S Voice ha necessariamente bisogno di un apparecchio acustico”. L’utente ha effettuato diverse richieste su argomenti diversi in entrambi gli assistenti vocali. Nella maggior parte dei casi, Siri si è comportato in maniera migliore.

9. Domanda: Quando è nato Abramo Lincoln?

In questo caso viene preferita la risposta di S Voice, per il semplice fatto che risponde semplicemente alla nostra domanda, mentre Siri fornisce maggiori informazioni che all’autore non interessano. In entrambi i casi comunque, gli assistenti hanno risposto velocemente e correttamente alla domanda.

10. Domanda: Quanto dista la Siberia da qui?

In questo caso, S Voice non ha capito cosa veniva chiesto, mentre Siri ha fornito le indicazioni stradali a riguardo.

11. Aggiornamento status sui social network

Anche qui Siri è risultato migliore. Entrambi gli assistenti permettono di dettare uno status per Facebook e Twitter, con la possibilità di correggere il testo manualmente prima di confermare l’operazione. In ogni caso però, Siri è risultato più preciso.

12. Programmazione cinema

Entrambi hanno esaudito la richiesta. S Voice ha aperto il sito mobile.fandango.com che fornisce anche la possibilità di acquistare i biglietti, ma a quanto afferma l’autore del test non era quello che aveva chiesto e non sempre si ha necessità di acquistare i biglietti online.

In conclusione, entrambi gli assistenti hanno ancora molto da imparare, ma per il momento Siri resta comunque migliore come precisione ed esperienza d’uso.

E voi? Avete aggiornato ad iOS 6 e provato le varie funzioni di Siri finalmente in italiano? Come vi siete trovati?

Via | CNet

A seguito dell’introduzione di iOS 6, l’assistente vocale di Apple è risultato essere migliore del suo diretto concorrente S Voice…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: