LTE vs 3G: ecco di cos’è capace la nuova rete ad alta velocità [Video]

Una delle caratteristiche di punta dell’iPhone 5 è sicuramente la capacità di connettersi alle reti ad alta velocità LTE (Long Term Evolution). Ecco uno speedtest che confronta le velocità di una connessione 3G ed LTE.

iPhone LTE

Partiamo subito dicendo che l’Italia non è ancora predisposta per questo nuovo standard di telefonia mobile cellulare. La nuova rete LTE è già compatibile con i carriers presenti nel territorio di Stati Uniti, Canada, Giappone, Corea, Hong Kong, Singapore, Australia, Germania, Regno Unito.

Probabilmente in futuro riusciremo anche noi ad utilizzare l’LTE sull’iPhone 5 in Italia, perché il dispositivo in sé è compatibile con alcune delle frequenze assegnate a questa tecnologia. In Italia infatti le compagnie telefoniche si sono spartite le frequenze 800 Mhz,  1800 MHz e soprattutto  2600 MHz. Purtroppo l’iPhone 5 è compatibile solo con le prime due frequenze, e con altre frequenze che in Italia non sono disponibili.

Insomma quando le compagnie telefoniche italiane lanceranno la banda larga mobile, potremo anche noi sfruttarne i servizi con l’iPhone 5, ma probabilmente non con le stesse velocità che si raggiungono attualmente negli Stati Uniti, ad esempio. A questo proposito vi mostriamo un video di iDownloadblog in cui viene effettuato uno speedtest sull’iPhone 5 in cui viene comparata la velocità raggiunta con la rete LTE e 3G.

Il test è stato effettuato con l’operatore americano Verizon. Utilizzando la rete LTE si raggiunge 6.17 Mbps in download e  17.17 Mbps in upload. Con il 3G invece si raggiunge una velocità di 0.27 Mbps in download e 0.56 Mbps in upload. Insomma, performance di gran lunga migliori grazie all’LTE. Speriamo di giovare degli stessi miglioramenti anche in Italia!

Una delle caratteristiche di punta dell’iPhone 5 è sicuramente la capacità di connettersi alle reti ad alta velocità LTE (Long…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: