L’applicazione gratuita della settimana proposta da Apple è “Albert”

Immagine per Albert

Albert

Fingerlab SARL
2,29 €

Apple ogni settimana sceglie un’applicazione o un gioco, particolarmente famosi e degni di nota, che rende disponibile gratuitamente in App Store per un periodo di tempo limitato. Questa offerta esclusiva prende il nome di Applicazione della Settimana e la scelta di oggi è l’applicazione Albert.

Albert, è un fantastico gioco in cui avremo la possibilità di accompagnare il simpatico Albert nelle sue attività quotidiane, dandogli una mano a completare diversi compiti.

Sveglia di prima mattina, poi si inizia con un bel viaggio in mongolfiera, fino ad incontrare la simpatica Lili. Questo gioco presenta, almeno per ora, 20 livelli tutti caratteristici ed ambientati in una grafica del tutto originale e ben realizzata. Il gioco ci permettera di utilizzare tutti i nostri 5 sensi, infatti, il nostro compito sarà qello di aiutare Albert nelle sue missioni: ci toccherà soffiare nel microfono per riuscire a gonfiare una gomma da masticare, oppure, utilizzare tutte le nostre dita per catturare le stelle presenti nel cielo.

Ideatore del personaggio principale e della grafica del gioco è Chloé Mazio, un illustratore francese che attraverso migliaia di disegni creati a mano, ha realizzato l’intero gioco. Come detto in precedenza, ora il gioco contiene “solo” 20 livelli e 24 tesori nascosti da trovare, oltre ad una grafica davvero originale ed il pieno supporto a molto componenti hardware del dispositivo come l’accelerometro, il microfono ed il multitouch. Inoltre potremo regitrare i nostri punteggi grazie alla perfetta integrazione con il Game Center.

Albert è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l’iOS 5.0 o successive versioni del firmware per funzionare ed è localizzata in italiano.

AlbertFingerlab SARL2,29 € Apple ogni settimana sceglie un’applicazione o un gioco, particolarmente famosi e degni di nota, che rende disponibile gratuitamente…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: