Il gioco ufficiale dei Simpson si aggiorna con nuovi personaggi, una modalità di gioco dedicata ad Halloween e tante altre novità

Immagine per I Simpson™: Springfield

I Simpson™: Springfield

EA Swiss Sarl
Gratuiti

Dopo essere tornato in AppStore il gioco ufficiale realizzato da Electronic Arts de I Simpson riceve il primo grande aggiornamento che introduce tante novità e una nuova modalità di gioco dedicato ad Halloween. Andiamo a vedere subito dopo il salto tutte le novità della versione 3.0.

 Allena le dita per salvare i Simpson da orde di cadaveri ambulanti, perché l’aggiornamento La paura fa novanta è pieno zeppo di zombi. Inoltre, ha anche nuovi edifici, missioni spaventose e personaggi in edizione limitata. E non perderti l’episodio La paura fa novanta XXIII per avere indizi su come sbloccare un nuovo completo per Homer e 10 ciambelle gratis. Ecco le novità:

  • Nuovi personaggi – Stringi un “patto-pattino-pattuccio” con Flanders-diavolo, vola sulla scopa con Marge la strega o riduci i terrestri in schiavitù con Kang.
  • Nuovi edifici – Alleva zombi nel Cimitero di Springfield, evoca demoni con la Casa infernale o vendi congurt maledetto nella Casa del Male.
  • UFO – Costruisci un Laser spaziale gigante e mostra agli alieni chi comanda, una volta per tutte.
  • Manufatti misteriosi – Raccogli manufatti misteriosi e scopri il segreto del Calendario Maya.
  • Zombi – Schiaccia gli zombi che fuggono dal Cimitero di Springfield prima che trasformino i tuoi personaggi preferiti dei Simpson in cadaveri ambulanti!

Aggiorna ora per festeggiare Halloween e raccogli carta igienica e uova per imbrattare per bene le Springfield dei tuoi amici! Ricorda di cliccare “Mi piace” su Facebook per avere le ultime notizie su I Simpson™ Springfield. NOTA: il tuo dispositivo deve essere aggiornato al firmware iOS 4.3 o successivo per giocare.

I Simpson™: SpringfieldEA Swiss SarlGratuiti Dopo essere tornato in AppStore il gioco ufficiale realizzato da Electronic Arts de I Simpson…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: