Il gioco ufficiale dei Simpson si aggiorna con nuovi personaggi, una modalità di gioco dedicata ad Halloween e tante altre novità

Immagine per I Simpson™: Springfield

I Simpson™: Springfield

EA Swiss Sarl
(4)
Gratuiti

Dopo essere tornato in AppStore il gioco ufficiale realizzato da Electronic Arts de I Simpson riceve il primo grande aggiornamento che introduce tante novità e una nuova modalità di gioco dedicato ad Halloween. Andiamo a vedere subito dopo il salto tutte le novità della versione 3.0.

 Allena le dita per salvare i Simpson da orde di cadaveri ambulanti, perché l’aggiornamento La paura fa novanta è pieno zeppo di zombi. Inoltre, ha anche nuovi edifici, missioni spaventose e personaggi in edizione limitata. E non perderti l’episodio La paura fa novanta XXIII per avere indizi su come sbloccare un nuovo completo per Homer e 10 ciambelle gratis. Ecco le novità:

  • Nuovi personaggi – Stringi un “patto-pattino-pattuccio” con Flanders-diavolo, vola sulla scopa con Marge la strega o riduci i terrestri in schiavitù con Kang.
  • Nuovi edifici – Alleva zombi nel Cimitero di Springfield, evoca demoni con la Casa infernale o vendi congurt maledetto nella Casa del Male.
  • UFO – Costruisci un Laser spaziale gigante e mostra agli alieni chi comanda, una volta per tutte.
  • Manufatti misteriosi – Raccogli manufatti misteriosi e scopri il segreto del Calendario Maya.
  • Zombi – Schiaccia gli zombi che fuggono dal Cimitero di Springfield prima che trasformino i tuoi personaggi preferiti dei Simpson in cadaveri ambulanti!

Aggiorna ora per festeggiare Halloween e raccogli carta igienica e uova per imbrattare per bene le Springfield dei tuoi amici! Ricorda di cliccare “Mi piace” su Facebook per avere le ultime notizie su I Simpson™ Springfield. NOTA: il tuo dispositivo deve essere aggiornato al firmware iOS 4.3 o successivo per giocare.

I Simpson™: SpringfieldEA Swiss Sarl (4)Gratuiti Dopo essere tornato in AppStore il gioco ufficiale realizzato da Electronic Arts de I…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: