iSpazio prova i nuovi insetti telecomandati da dispositivi iOS | iSpazio Product Review [Video]

Dopo gli elicotteri, le race car ed i modellini Audi e Bmw, iHelicopters ci stupisce con due nuovi gadget telecomandati da dispositivi iOS. Si tratta di due insetti davvero molto simpatici e allo stesso tempo curiosi. Ecco a voi la nostra prova e le nostre impressioni.

Volete far saltare dallo spavento un amico alla vista di un insetto telecomandato da voi? Non c’è niente di più divertente che farlo con questi nuovi insetti. Lo scarafaggio, dal design un po’ hi-tech, e la blatta, che invece è a dir poco realistica e impressionante, sono i nuovi gadget distribuiti da iHelciopters.net che possono essere manovrati tramite iPhone, iPod Touch ed iPad.

 

I due modelli di insetti hanno come dimensioni 7.5 x 7.7 x 3.0 cm ed all’interno della confezione troveremo, oltre all’insetto completamente assemblato, anche il trasmettitore ad infrarossi da inserire nel jack delle cuffie dell’iPhone, il cavetto USB per ricaricare sia il trasmettitore  che l’insetto, nonché un libretto delle istruzioni. I materiali con cui sono costruiti i gadget sono resistenti ed il tutto sembra davvero ben costruito.

Prima di poter giocare, gli insetti ed il trasmettitore ad infrarossi vanno caricati tramite il cavetto USB sia con un PC che con un qualsiasi adattatore per la presa a muro. Entrambi impiegano 20 minuti per caricarsi, dopodiché la batteria dell’insetto durerà 20 minuti, quella del caricatore circa 40. Un tempo sufficiente insomma per poter mettere in atto il nostro scherzo o in ogni caso svagarsi un po’.

Gli insetti verranno telecomandati dai nostri dispositivi iOS grazie all’applicazione iRobot che trovate gratuitamente in App Store. L’applicazione ed i gadget sono compatibili con qualsiasi modello di iPhone, iPod Touch ed iPad.

App ID errato

Per far funzionare tutto bisognerà collegare il trasmettitore infrarossi al jack audio del dispositivo e aumentare il volume dell’audio al massimo. Una volta acceso l’insetto tramite un pulsantino, basterà lanciare l’applicazione per iniziare a comandarlo. Potremo subito scegliere la modalità con cui comandare il modellino: Gravity Sensor o Touch Sensor.

Nella prima modalità potremo far girare a destra o a sinistra l’insetto muovendo in queste direzioni il dispositivo e proseguire in avanti o indietro inclinando l’iPhone nelle rispettive direzioni. La modalità Touch Sensor ci permetterà invece di comandare gli insetti esclusivamente tramite dei pulsanti virtuali.

Ho provato personalmente entrambi gli insetti e devo ammettere che, oltre ad essere ben costruiti, sono anche abbastanza reattivi,  rispondendo bene a tutti i comandi, anche se variati velocemente. Risulta davvero divertente veder “camminare” gli insetti con le proprie zampette dando luogo ad una simpatica andatura. Veder sbucare uno scarafaggio da un angolo della casa o essere rincorsi da una blatta non dev’essere per niente piacevole e gli scherzi che possono essere inscenati sono davvero impagabili. Di seguito vi mostro il video che ho girato durante la mia prova.

Questi nuovi gadget telecomandati promettono di divertire un po’ tutti durante il tempo libero. Curati nei dettagli,  costruiti con materiali resistenti, e dotati di comandi intuitivi e reattivi gli insetti di di iHelicopters.net  riescono a circolare sia sul pavimento di casa che sull’asfalto o terriccio. Sia i gadget che l’applicazione sono compatibili anche con iPhone 5. Potrete scegliere lo scarafaggio o la blatta da questo link, al prezzo di 39.95$, circa 30€, senza ulteriori costi di spedizione.

Dopo gli elicotteri, le race car ed i modellini Audi e Bmw, iHelicopters ci stupisce con due nuovi gadget telecomandati…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: