In Evidenza
Ultime Notizie

Ecco perché Apple dovrebbe acquisire Nokia



Ebbene si, secondo voi perché Apple dovrebbe acquistare Nokia, storico produttore di telefoni e smartphone? A fornire una risposta a questa domanda ci ha provato il giornalista Tristan Louis in un articolo pubblicato dalla rivista Forbes.

Nokia è da qualche anno al centro di un profondo piano di rinnovamento che cerca di  riportare in auge l’azienda un tempo leader nel settore dei dispositivi portatili. Vittima dell’intensa concorrenza di questi anni, l’azienda finlandese non ha saputo rinnovarsi al momento giusto e ha subito il duro colpo sferzato dai concorrenti quali Samsung e Apple.

Il valore di Nokia è diminuito nel corso di questi anni e alcuni analisti si sono spinti a definirla sull’orlo del fallimento. Tuttavia Louis cita una ricerca di Envision IP effettuata lo scorso mese di luglio. Dando una occhiata al portafoglio brevetti, Nokia può infatti vantarne quasi 16.000 nei soli Stati Uniti, incentrati essenzialmente nell’ambito delle telecomunicazioni e altri 20.000 al di fuori degli Stati Uniti. Con un arco di tempo di 13 anni, alcuni brevetti includono le basi per la prossima generazione di servizi di telecomunicazione mobile in particolare di alcune tecnologie essenziali relative all’LTE.

Come tutti gli altri produttori, Nokia ha puntato molto sulle partnership con altri detentori di brevetti, al fine di evitare contenziosi giudiziari. L’anno scorso, Apple ha dovuto risolvere in via extragiudiziale alcune rivendicazioni effettuate da Nokia in merito ad alcuni documenti depositati. Anche se i numeri di tale accordo non sono mai stati resi pubblici, oltre al pagamento inziale di 500 milioni di dollari, Apple sarebbe stata costretta al riconoscimento di una quota che oscilla tra  5 a 7 dollari sul prezzo di ogni iPhone venduto. Quindi su ogni smartphone venduto, circa l’1% del prezzo finale risale a Nokia.

L’acquisto dell’azienda potrebbe scaturire quindi dall’intenzione di acquistare l’interessante portafoglio brevetti della società, stimato dai 6 ai 10 miliardi di dollari. Oltre a tale questione, la società di Cupertino potrebbe essere mossa all’acquisto di Nokia da altri motivi quali:

  • Mappe. La nuova cartografia selfmade di iOS 6 è ancora molto incompleta e Nokia dispone di alcuni dei migliori software di localizzazione e banche dati del settore ottenute grazie l’acquisizione di Navteq.
  • TV senza fili. Nokia ha una buona tecnologia per lo streaming TV su dispositivi wireless e molti scommettono che tale settore sarà il prossimo target di Apple
  • Ostacolare Microsoft. L’azienda finlandese è probabilmente il più grande partner per Windows Phone, in particolare nella fascia alta con gli smartphone Lumia. Ipotizzando nessun reclamo da parte dell’antitrust, l’acquisizione da parte di Apple potrebbe fermare qualsiasi progetto di espansione nel settore mobile di Microsoft.
  • Settori specifici. Apple potrebbe acquistare alcuni brevetti e parte dell’ingegneria del software (simile a quello che ha fatto Google con Motorola).

Louis sostiene inoltre come Apple sia di fatto una delle poche aziende esistenti in grado di acquistare Nokia. Poche hanno infatti il potere d’acquisto di Apple e un tale affare potrebbe risultare molto vantaggioso. Voi cosa ne pensate?

Via | Forbes












Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPhone!
quickapp_hover
icon120_908973171
Give5
quickapp_hover
icon120_774705475
My Video Karaoke
quickapp_hover
icon120_863440958
Grand Tour Project
quickapp_hover
icon120_896108009
MotorLife
quickapp_hover
icon120_774649134
MusiCall FM
quickapp_hover
icon120_727067922
Calcio 2014-2015