Le Statistiche sulla Pirateria relative all’applicazione iCombat

immagine-123Gli sviluppatori di iCombat, un gioco per iPhone, hanno inserito un codice all’interno della propria applicazione che riesce a distinguere le copie pirata da quelle originali. In questo modo sono riusciti a tracciare l’andamento generale ed hanno creato una piccola tabella riassuntiva che mostra il numero di copie vendute contro il numero di copie crackate:

14728

In particolare, dopo aver superato il quinto livello si apre automaticamente Safari che tramite una Pagina HTML mostra questa frase:

“Hi if you have been directed to this page it’s because we see that you have a pirated copy. While we are glad you are interested please understand that we want to continue making it better, but to do that we need people to each pay for their copy. If you want to continue using please purchase today.”

Nella stessa pagina è stato inserito uno script di Pinch Media che è riuscito a fornire delle statistiche precise sul numero di utenti che hanno utilizzato una copia pirata. Come possiamo vedere dal grafico, nei primi 7 giorni gli sviluppatori hanno venduto 1089 copie tramite l’AppStore ma altre 5261 persone (ben l’82,9%) hanno installato l’applicazione senza pagare, tuttavia queste statistiche rapportate ad un intero mese diventano molto più equilibrate con una percentuale del 57,4.

Tramite queste statistiche gli sviluppatori hanno dedotto che la community dei pirati è più piccola di quanto potessero immaginare ma che questi sono molto attivi e sempre proiettati sulle novità, in quanto nei primi 7 giorni ci sono state 5,261 installazioni alternative mentre negli ultimi 7 “soltanto” 1,882.

[Via]

Gli sviluppatori di iCombat, un gioco per iPhone, hanno inserito un codice all’interno della propria applicazione che riesce a distinguere…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: