Le Configurazioni MMS per iPhone 3.0 (beta 5) con tutti gli Operatori Italiani

Quando vi abbiamo parlato del Firmware 3.0 Beta 5 vi abbiamo anche comunicato che con il nuovo iTunes 8.2 (b10) non è possibile importare i carrier-bundles per abilitare il tethering e gli MMS, tuttavia, tramite le impostazioni è stata aggiunta la possibilità di settare manualmente i punti di acesso per cui di seguito vi riportiamo le configurazioni MMS per tutti e 4 i maggiori operatori italiani:

img_0093-copia

Non dovrete fare altro che inserire questi valori nei vari campi che visualizzate anche nello screenshot. Pertanto entrate in Impostazioni > Generali > Rete dati cellulare e digitate:

.

Vodafone

APN: mms.vodafone.it
Nome Utente: -vuoto-
Password: -vuoto-
MMSC: http://mms.vodafone.it/servlets/mms
Proxy MMS: 10.128.224.10
Dimensione massima MMS: 300
MMS UA Prof URL: -vuoto-

.

Tim

APN: mms.tim.it
Nome Utente: -vuoto-
Password: -vuoto-
MMSC: http://mms.tim.it/servlets/mms
Proxy MMS: 213.230.130.089
Dimensione massima MMS: 300
MMS UA Prof URL: –vuoto-

.

Wind

APN: mms.wind
Nome Utente: -vuoto-
Password: -vuoto-
MMSC: http://mms.wind.it
Proxy MMS: 212.245.244.100
Dimensione massima MMS: 300
MMS UA Prof URL: –vuoto-

.

H3G

APN: tre.it
Nome Utente: -vuoto-
Password: –vuoto-
MMSC: http://10.216.59.240.10021/mmsc
Proxy MMS: wsb.treumts.it:8799
Dimensione massima MMS: 300
MMS UA Prof URL: -vuoto-

.

Nota: Qualora non doveste avere la possibilità di accedere a questo menu tramite le impostazioni, dovrete usare metodi alternativi. Il primo può essere quello di caricare i bundles della precedente versione Beta tramite una “vecchia” versione di iTunes quindi da un altro computer, il secondo invece richiede il Jailbreak e consiste nel trasferire via SSH i file relativi al proprio carrier (da estrarre sempre dai bundles precedenti).

Quando vi abbiamo parlato del Firmware 3.0 Beta 5 vi abbiamo anche comunicato che con il nuovo iTunes 8.2 (b10)…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: