CrowdFuture: la convention che spiega come autofinanziare la propria applicazione [biglietti scontati ultimo giorno]

Vi abbiamo parlato di UFHO2, un gioco italiano che verrà lanciato fra qualche mese, frutto di una campagna di autofinanziamento. Lo sviluppatore Ciro Continisio parteciperà a Crowfuture e fornirà indicazioni e consigli a chi, come lui, ha intenzione di sviluppare un’App e non vuole ricorrere al finanziamento tradizionale. Crowdfuture è una convention a cui prenderanno parte anche esperti del mondo del Crowdfunding.

Crowdfuture è la prima convention interamente dedicata al crowdfunding in Italia. Durante la conferenza della mattina, esperti e speaker di rilievo illustreranno le tipologie di autofinanziamento esistenti e i rispettivi aspetti legali. Infatti in Italia se vogliamo intraprendere una campagna di Crowdfunding dobbiamo tener conto di alcuni aspetti legali che sono diversi rispetto ad altri paesi come gli Stati Uniti o la Gran Bretagna.

Crowdfuture nasce proprio per chiarire le idee e indirizzare chi ha intenzione di scoprire questa “nuova” tipologia di finanziamento. Il Crowdfunding non riguarda strettamente il “mondo tecnologico”, ma può essere applicato a qualsiasi idea/progetto, anche se naturalmente ci sono alcuni progetti che si prestano meglio di altri. [basta dare un occhiata ai prodotti su KickStarter]

Capita sempre più spesso che un amico o un conoscente condivida con noi un’idea per una nuova App, che magari potrebbe avere successo, ma resta solo un’idea perché non ha i mezzi (capacità o soldi) per portarla avanti. Dopo aver ascoltato la storia del gioco UFHO2 mi sento di consigliare a queste persone di considerare questa tipologia di finanziamento alternativa. Inoltre autofinanziarsi utilizzando il Crowdfunding porta un doppio beneficio: si racimolano i soldi necessari per il progetto e si ottiene un consenso da parte del mercato ancor prima che l’idea venga sviluppata. In altre parole, se il prodotto piace, verrà finanziato, se il prodotto non suscita tanto interesse allora forse non vale la pena svilupparlo!

La conferenza si terrà a Roma il 27 Ottobre, presso la Facoltà di Psicologia de La Sapienza, nel quartiere di San Lorenzo. L’evento è strutturato in due momenti: alle 8:30 si terra la conferenza mentre il primo workshop è alle 14.30. La convention è di particolare interesse per il mondo degli sviluppatori iOS in quanto, tra gli altri speaker, interverrà anche Ciro Continisio, che ha finanziato il suo gioco UFHO2 proprio tramite una piattaforma di crowdfunding, la statunitense kickstarter.

Ciro terrà un workshop “Crowdfunding Per Il Gaming” nel pomeriggio supportato da un altro sviluppatore iOS, Alessio Ricco, che invece ha lanciato il suo gioco TwinsMatcher senza fare ricorso al crowdfunding, per tutte le info vi rimandiamo al sito di Crowdfuture. Quali sono le differenze e i punti in comune tra i due approcci? Quali le problematiche e le sfide da affrontare? Quali sono le piattaforme ora disponibili anche in Italia per finanziare il vostro progetto tramite la crowd? Questo e molto più a crowdfuture.

I biglietti per la convention e per i workshop sono in vendita sul sito www.crowdfuture.net. Inoltre Crowdfuture è appunto finanziata tramite una campagna di crowdfunding su Eppela nata per coprire le spese necessarie per l’evento. Tramite la campagna su Eppela, è possibile ottenere biglietti scontati per l’ingresso alla conferenza, nonché menzione tra i ringraziamenti e l’ebook della convention (in Italiano).

Il biglietto per la convention costa 40€ mentre ogni workshop costa 20€, ma gli organizzatori hanno voluto riservare delle offerte speciali agli utenti di iSpazio, utilizzabili nei prossimi 4 giorni.

  • 18 euro per partecipare ad uno dei workshop, tra cui “Crowdfunding per il Gaming” tenuto dallo sviluppatore iOS Ciro Continisio, che ha già finanziato con successo una sua app tramite kickstarter: effettuate una donazione libera su Eppela di 18€ cliccando questo link
  • 38 euro per partecipare ad uno dei workshop ed accedere anche alla conferenza mattutina: effettuate una donazione libera su Eppela di 38€ cliccando questo link

Quindi i passi da seguire per avere il biglietto al prezzo scontato sono:

  1. Verificate la disponibilità di posti per il workshop desiderato a questo link
  2. Effettuare una donazione libera di 18 euro (a questo link) oppure di 38 euro (a questo link)
  3. Inviare una mail a info@crowdfuture.net indicando nome, cognome e il workshop che avete scelto
  4. La prenotazione si intende andata a buon fine quando riceverete la conferma tramite e-mail (ogni workshop ha dei posti limitati)

Se volete partecipare al workshop di Ciro Continisio, vi consiglio di affrettarvi perché attualmente i posti disponibili sono solo 4. Inoltre la conferenza si terrà il 27 ottobre, ma le donazioni su Eppela, che vi permettono di accedere agli sconti, terminano il 18 ottobre.

Siente interessati a scoprire queste forme di autofinanziamento? Parteciperete a CrowdFuture?

Vi abbiamo parlato di UFHO2, un gioco italiano che verrà lanciato fra qualche mese, frutto di una campagna di autofinanziamento….

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: