Il Dev-Team rilascia un aggiornamento per Redsn0w che arriva alla versione 0.9.15b2, correggendo alcuni problemi

Secondo aggiornamento in due giorni per RedSnow, il famoso tool per effettuare il jailbreak, rilasciato dal Dev-Team. L’utility, dopo aver subito un corposo aggiornamento nella giornata di ieri, con questo aggiornamento raggiunge la versione 0.9.15b2. L’aggiornamento porta solo la correzione di alcuni problemi che si verificavano con l’iPhone 3GS.

Con questa nuova versione vengono risolti i problemi che si verificavano effettuando il jailbreak dell’iPhone 3GS, in quanto il programma non riconosceva la vecchia bootroom e quindi veniva eseguito un jailbreak tethered.

Se il vostro iPhone 3GS (vecchia bootrom) è stato sbloccato con la versione rilasciata ieri di RedSnow, vi basterà rieseguire l’operazione di sblocco e il jailbreak diventerà untethered.

Oltre alla risoluzione dei problemi realativi all’iPhone 3GS, è stato anche migliorato il supporto all’aggiornamento/downgrade della baseband dell’iPad.

Potete scaricare la nuova versione di Redsn0w cliccando qui (Mac) e qui (Windows).