In Evidenza
Ultime Notizie

hi-Freedom: la musica Bluetooth da iDevice su tutte le tipologie di stereo



Avete la necessità di trasmettere e amplificare la musica presente sui vostri iDevice attraverso l’etere senza dover ricorrere a cavi e spinotti vari? La soluzione ideale ce la offre hi-Fun e si chiama hi-Freedom, un piccolo ricevitore Bluetooth in grado di regalare sessioni di ascolto tramite i classici impianti stereo, docking station, speaker, e chi più ne ha più ne metta, senza alcun utilizzo di connettori. Dopo quasi una intera settimana di test ecco la nostra product review.

hi-Freedom

Unboxing

Prima di entrare nello specifico elenchiamo il contenuto del cofanetto di hi-Freedom così da fare poi riferimento a componenti già presentati visivamente.

 hi-Freedom

Iniziamo dicendo che la struttura del cofanetto è molto solida, e tutti i piani in plastica in cui si incastonano i componenti sono ben studiati per evitare qualsiasi forma di movimento durante il trasporto. Questo, sebbene può sembrare un dettaglio irrilevante, in realtà non lo è affatto. Tralasciano i dettagli sull’apertura magnetica frontale grazie alla quale possiamo accedere a delle informazioni utili sul prodotto, vediamo cosa troviamo all’interno: 

  • Ricevitore Bluetooth hi-Freedom bianco
  • Basetta ricaricante USB
  • Adattatore jack da 3,5″ femmina/femmina
  • Libretto d’istruzioni

hi-Freedom hi-Freedom

A cosa serve?

Vi è mai capitato di utilizzare più tipologie di diffusori audio, quali stereo o docking station varie, e dover collegare ogni volta cavi su cavi per riprodurre la musica dai vostri dispositivi? I cavi si, sono sicuramente un ottimo mezzo trasmissivo, ma creano disordine, e in quantità elevata comportano anche un certo tipo di stress per il relativo collegamento. Con hi-Freedom questi perdono completamente di utilità, poichè potete trasmettere la vostra musica sugli apparecchi dotati di line-in che possedete (con ingresso jack da 3,5 classico per intenderci) tramite Bluetooth.

hi-Freedom

In tal modo potrete ascoltare la musica che preferite presente sui vostri iPhone, iPad, iPod Touch, o qualsiasi altra tipologia di lettori multimediali dotati di chip Bluetooth, in piena mobilità. In realtà sono altre le feature nascoste in questo piccolo apparecchietto, ma le vedremo a breve.

Caratteristiche

Con un design molto Apple-friendly, caratterizzato dai colori candidi e dai tagli molto semplici, hi-Freedom si presenta come un ricevitore Bluetooth davvero interessante. Sulla sua sommità è presente un cortissimo cavo jack da 3,5″ che può essere inglobato/riposto in un solco laterale presente sul lato destro onde evitare danni da usura. Sul lato frontale sono presenti il tasto power, i tasti + e – per alzare/abbassare il volume (indipendente) o per passare al brano successivo/precedente, e uno spazio led dalle forme ondulate. Sul lato inferiore invece troviamo un ingresso dock a 30 pin.

hi-Freedom hi-Freedom

Le dimensioni del ricevitore sono davvero ridotte (potete fare riferimento alla mia mano nelle foto), e il suo peso è completamente trascurabile. Dispone inoltre di una batteria interna ricaricabile dalla autonomia di 12 ore in utilizzo e di 10 giorni in standby.

Ma come funziona? Distinguiamo alcuni casi.

Utilizzo con docking station stereo

Molte docking station non dispongono della tecnologia Bluetooth, ma sfruttano semplicemente il dock a 30 pin per acquisire l’audio e riprodurlo negli speaker built-in. Con hi-Freedom potrete riconsiderare totalmente tale feature, rendendo le vostre station compatibili al Bluetooth incastondo al loro interno il ricevitore in questione. Tramite dock Apple hi-Freedom si adatterà facilmente con tutte le tipologie di docking station, verrà alimentato, e sarà pronto per trasmettere musica negli speaker.

Prima di passare all’azione dovete ovviamente abbinare il device all’accessorio, mandando quest’ultimo in modalità di pairing. Come? Tasto di accensione premuto fino alla comparsa di led rosso/blu alternato. A questo punto basta navigare nei menu del vostro dispositivo, rilevarlo, e terminare la configurazione di connessione.

Utilizzo con qualsiasi altra forma di stereo

hi-Freedom

La feature interessante, sicuramente più della precedente, è la capacità di rendere tutte le forme di stereo dotate di ingresso jack da 3,5″ in un vero e proprio sistema compatibile al Bluetooth. Tutto ciò che c’è da fare è collegare il cavo jack di hi-Freedom all’ingresso dell’apparecchio che volete utilizzare, scegliere ovviamente questa tipologia di ingresso tramite i relativi comandi, abbinare il device sorgente ad hi-Freedom tramite procedura di pairing (vedi paragrafo precedente), e il gioco è fatto!

Terminata la configurazione potrete ascoltare la musica presente sui vostri smartphone o tablet tramite Bluetooth, anche su stereo o sistemi attivi di vecchia data. N.B.: la cosa vale anche per gli impianti stereo delle automobili dotati di interfaccia con ingresso aux, e la cosa non è da poco!

hi-Freedom hi-Freedom

In questo caso la ricarica deve essere però effettuata in un secondo momento utilizzando la basetta di ricarica USB separata.

Utilizzo alternativo: cuffie e Bluetooth

Una delle feature secondarie di hi-Freedom è strettamente collegata all’adattatore femmina/femmina presente nella confezione. Tramite questo sarà possibile (ovviamente se ne avete la particolare necessità) di collegare all’interno dell’accessorio le vostre cuffie classiche preferite. Lo scopo? Quello di trasformarle in vere e proprie (più o meno) cuffie Bluetooth pensate magari per un utilizzo diverso rispetto a quello su iDevice. Ovviamente non è tutto.

hi-Freedom hi-Freedom

Oltre alla possibilità di potervi spostare quindi dai vostri dispositivi sorgente per ascoltare musica con le cuffie, potrete sfruttare allo stesso modo hi-Freedom come apparato per la videoconferenza. Al suo interno è presente un microfono che vi consentirà di effettuare chiamate o videochiamate sfruttando le vostre cuffie da studio o da ascolto professionale che ne sono sprovviste, e come sempre in mobilità. Tramite i tasti + e – inoltre potrete controllare la musica in riproduzione sui dispositivi, senza dover accedere ogni volta alla sorgente.

La cosa è concessa ovviamente anche con le cuffie dotate di microfono e controllo remoto, ma tenete ben presente che in questo caso il microfono e i controlli inglobati all’interno di quest’ultime vengono completamente bypassati.

Impressioni

Passiamo alle impressioni. Una product review per dispositivi come hi-Freedom non può che essere lo strumento migliore per farne conoscere le caratteristiche all’utenza classica. Effettivamente, soprattutto in Italia, sono davvero pochi gli utenti che conoscono i ricevitori Bluetooth e il ruolo che possono avere se abbinati gli iDevice; spero almeno che dopo aver letto questo post potrete farvene almeno un’idea.

Io stesso, appassionato di musica e del ruolo che ha la tecnologia in tale settore, sono sempre stato poco propenso a utilizzare la tecnologia  Bluetooth nelle trasmissioni audio, ma con hi-Freedom mi sono ricreduto. Poter sfruttare il mio impianto gestito da un sistema attivo per ascoltare musica dai miei dispositivi senza l’utilizzo di cavi è stata una cosa che mi ha entusiasmato molto, oltre a darmi delle concrete comodità.

 hi-Freedom

La qualità in riproduzione non è elevatissima, e non è di certo pari all’utilizzo di cavi jack placcati in oro, ma non è affatto male. hi-Freedom è comodissimo anche da utilizzare in automobile, quindi è facilmente trasportabile da casa/lavoro fino in auto per continuare l’ascolto musicale. La sua carica è praticamente infinita, e la ricarica tramite USB è davvero molto rapida.

Altro “piccolo” dettaglio è la compatibilità. Ho provato ad effettuare l’abbinamento anche sul mio PC, e tutto è filato liscio. Ciò vuol dire che con un solo impianto e con l’accessorio in questione posso ascoltare musica da iPad, iPod Touch, iPhone, PC, e simili, da qualsiasi punto della casa, e in libertà. Per quanto riguarda la feature secondaria invece, ovvero quella dell’utilizzo con le cuffie, non ho tanto da dire. La qualità del microfono built-in non è affatto buona, quindi lo consiglio più a chi ha una emergenza e vuole spostarsi di poco con le proprie cuffie.

La basetta di ricarica via USB è abbastanza comoda e stabile, anche se un rivestimento più spesso per il cavo di alimentazione poteva renderla molto più apprezzabile. Nel complesso però mi sento di promuovere il prodotto a pieni voti, soprattutto per la sua versatilità. Rappresenta una vera e propria riconcezione del modo in cui ascoltate musica, sempre più liberi e senza vincoli di cavi vari.

Dati per l’acquisto

hi-Fredoom dispone anche di un ottimo prezzo: 49,99€. Può essere acquistato tramite la seguente pagina dedicata hi-Fun nell’unica colorazione bianca e compatibile con tutti i dispositivi dotati di chip Bluetooth.

 







 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPhone!
quickapp_hover
icon120_663348889
myENIGMA Secure Messaging
quickapp_hover
icon120_869633394
AutoScatto Foto
quickapp_hover
icon120_853089278
BudJet - Il tuo bilancio personale
quickapp_hover
icon120_842642357
Jobrapido Lavoro
quickapp_hover
icon120_842931346
MeglioSaperlo
quickapp_hover
icon120_864217886
Turnica!