Jony Ive assume oggi il ruolo che una volta era di Steve Jobs

Secondo il giornalista esperto in tecnologia Micah Singleton, Jony Ive sarebbe il successore spirituale dell’ex CEO ormai scomparso. Tim Cook invece gioca il ruolo che ha sempre assunto in Apple.

Jonathan Ive, il famoso designer di Apple responsabile dell’estetica di Mac, iPhone ed iPod Touch, è attualmente incaricato anche dell’interfaccia grafica dei sistemi operativi Mac OS ed iOS. Secondo il giornalista Singleton, è lui che attualmente incarna più di tutti lo spirito di Steve Jobs. Tim Cook invece, l’attuale CEO di Apple, continua a fare ciò che ha sempre fatto in azienda, e cioè di supervisionare la catena di distribuzione nel migliore dei modi.

Ecco cosa scrive il giornalista:

Quando Steve Jobs è stato CEO di Apple, la leadership dell’azienda era come un mostro a due teste. Steve metteva il suo tocco su ogni prodotto che Apple rilasciava, mentre il COO Tim Cook si assicurava che tutte le operazioni andassero bene, e che i prodotti venissero correttamente distribuiti. Utilizzando questo modello, Apple ha avuto successo creativo e finanziario  senza precedenti. Con le recenti iniziative intraprese dall’attuale CEO Tim Cook, questo modello è tornato, anche se un po’  alterato, con Cook leader, e Sir Jony Ive nel ruolo di Jobs, che assume il controllo creativo della più grande società del mondo.

Il grande lavoro effettuato da Ive sul design di qualsiasi prodotto Apple è sicuramente uno dei fattori distintivi della società. Se Apple oggi rappresenta il punto di riferimento per il design di ogni prodotto tecnologico, è in gran parte merito di Jony Ive. Il suo tocco renderà sicuramente migliore anche le prossime versioni di iOS e Mac Os.

Via | MacRumors