Google pronta a diventare anche gestore telefonico?

Fin quando Google ha deciso di acquisire Morotola Mobility si è diffusa un’indiscrezione secondo la quale il colosso di Mountain View sarebbe intenzionato ad entrare nel mondo della telefonia anche come operatore telefonico. Oggi il Wall Street Journal riporta la notizia secondo cui il rumor si starebbe concretizzando in realtà.

Google potrebbe presto diventare un  wireless carrier avendo già le tecnologie hardware di  Motorola Mobility ed il servizio  Google Fiber come Internet Service Provider. Secondo il Wall Street Jouran, Google sarebbe in contatto con Dish Network per diventare Wireless Carrer per competere in america ad esempio con AT&T e Verizon.

Dish Network ha confermato che attualmente è in contatto con un partner del settore industriale intenzionato a lanciare un servizio di telefonia cellulare con il suo attuale spettro di frequenze. Quindi probabilmente assisteremo ad un nuovo operatore gestito da Dish Network e Google.

Se la notizia fosse confermata e Google dovesse adottare la stessa strategia competitiva dei Nexus, vedremo un operatore telefonico molto conveniente dal punto di vista economico. Questo riuscirebbe probabilmente ad abbassare mediamente i costi degli operatori concorrenti e ad offrire un servizio LTE migliore.

Se consideriamo la questione più ad alto livello, ci accorgiamo che siamo circondati da dispositivi Android, da Pc e Mac con browser Chrome, da mappe, motore di ricerca e altri servizi di Google ed in futuro da una connessione Google Fiber ad 1gbps. Se Google entrasse anche nel mondo dei carrier telefonici il quadro sarebbe davvero completo e tutto il mondo tecnologico sarebbe invaso da Big G.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: