Il presidente Obama discute con Tim Cook sul “fiscal cliff” degli USA

Il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama la scorsa settimana ha chiamato un certo numero di dirigenti d’azienda per discutere del cosiddetto “fiscal cliff” (in italiano “scogliera fiscale”) e l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, era fra questi.

Cook è stato uno dei pochi amministratori delegati che hanno ricevuto una telefonata da Obama sui tagli del governo che entreranno in vigore alla fine del 2012. Un funzionario della Casa Bianca ha detto alla CNN che le conversazioni hanno cercato “di sensibilizzare sulla necessità di trovare una soluzione equilibrata per la riduzione del deficit in modo da proteggere la classe media e continuare a portare avanti l’economia.

Obama ha anche contattato Warren Buffett di Berkshire Hathaway, Jamie Dimon di JPMorgan Chase, Jim McNerney di Boeing, e Craig Jelinek di Costco. La scorsa settimana Obama ha anche incontrato una dozzina di altri amministratori delegati di importanti società americane pe i colloqui sul “fiscal cliff”, tra cui il CEO di General Electric Jeffrey Immelt ed il CEO di American Express Kenneth Chenault.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: