Apple dovrebbe lanciare un iPhone più economico? Secondo gli analisti si

Secondo l’analista Gene Munster di Piper Jaffray, nei piani di Apple ci sarebbe uno smartphone più economico da lanciare nel giro di due anni. Per conquistare grosse fette di mercato anche in Russia, India, Brasile e Cina, il colosso di Cupertino potrebbe infatti decidere di creare un iPhone economico per il  2014.

Il prezzo dell’iPhone 5 è davvero esorbitante, così molti decidono di prenderlo in abbonamento con le varie compagnie telefoniche. Chi non è disposto a spendere cifre astronomiche oppure a legarsi con una compagnia per più di 3 anni si dirige verso la concorrenza che ormai, ha ben poco da invidiare agli smartphone Apple.

Questo accade soprattutto nei paesi emergenti come l’India o il Brasile. In Cina addirittura il 90% del mercato degli smartphone è occupato dai dispositivi Android. Inoltre non tutte le compagnie raggiungono un accordo con Apple per la vendita dell’iPhone ed è così che questo viene venduto con 1/3 delle 816 compagnie telefoniche presenti nel mondo. Molte compagnie, come T-Mobile in USA, vorrebbero poter vendere l’iPhone ma non possono farlo perché non sarebbe conveniente per i loro affari.

Ecco quindi che per conquistare una buona posizione anche nei mercati dei paesi emergenti e permettere a tutte le compagnie telefoniche di vendere uno smartphone Apple, si prevede che la società californiana produca un nuovo modello di iPhone, il cui prezzo non superi i 200$ senza contratto.

Credete possa essere una buona mossa per frenare l’ascesa dei dispositivi concorrenti Android e Windows Phone oppure pensate produrre un iPhone economico farebbe calare drasticamente le vendite degli iPhone top di gamma?

Via | iDowloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: