Weblin: l’ultima alternativa a Cydia

Sono tante le alternative di software che ci vengono proposte rispetto a Cydia. L’ultima arrivata è Weblin. Andiamo quindi assieme a scoprire le differenze tra Cydia e tutte le sue possibili alternative, Weblin compresa.

Cydia, come ben sappiamo, è un software che permette a tutti gli utenti in possesso di dispositivi con jailbreak, di gestire diverse applicazioni senza alcuna limitazione o restrizione. Cydia permette l’utilizzo di software e controlli del sistema operativo non disponibili su App Store.

Jeff Benjamin, esperto in tutorial, ci spiega qual’è la sua esperienza con software che non siano Cydia, reputandosi stanco di queste cosiddette “alternative” le quali sono generalmente lente, non rispondono a dovere, non apportano nessuna modifica sostanziale e rischiano persino di ledere la sicurezza del sistema.

Weblin, spiega Jeff, è la più recente alternativa a disposizione e, come possiamo vedere da questo video, decisamente non è preferibile a Cydia.

In un primo momento, pensare ad un’ alternativa a Cydia, può essere una buona idea per introdurre un po’ di novità. Nonostante ciò, però, non esiste ancora nessuna alternativa paragonabile: nessun programma fa meglio di Cydia. Ciò che vogliamo farvi capire è che non vogliamo minimizzare gli sforzi di coloro che hanno creato Weblin o altri software: sono tutti apprezzati, ma soltanto non sono paragonabili.

Weblin in particolare non apporta modifiche, è decisamente lento, ingombrante, poco pratico nell’uso e si blocca troppo spesso. Inoltre, molte applicazioni generalmente facili da installare con Cydia, non hanno funzionato in Weblin.

Se volete fare anche voi un tentativo, potete cliccare qui e seguire le istruzioni. Noi però, vi abbiamo avvisato!

Via | iDownloadBlog

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: