In Evidenza
Ultime Notizie

Apple TV: sarà un vero e proprio televisore o un set-top box avanzato?



Qualche giorno fa, le dichiarazioni del CEO di Apple Tim Cook hanno fomentato i dibattiti che già da anni ruotano attorno alla produzione di un  televisore di Apple. Quale strategia potrebbe effettivamente scegliere Apple?

Nelle dichiarazioni del CEO, è ufficialmente stato reso noto come l’azienda ha un certo interesse per il settore della televisione. Un mercato nuovo per Apple che significherebbe l’ingresso nel settore dell’Home Entertainment. Cook non ha rilasciato ulteriori dettagli, come solito fare, e si è limitato solamente a dichiarare come l’esperienza che l’utente ha con il mondo della televisione è sostanzialmente la stessa di molti anni fa, lasciando intendere come nel mercato attuale manchi quel “non so che” in più.

A ben vedere, Apple ha già all’attivo un’esperienza in tale settore. È il caso della “Apple TV“, il box per televisori che non hai mai sfondato nel mercato, registrando risultati pressoché fallimentari tanto che la stessa società ha dichiarato che gli sforzi spesi in questo accessorio sono sempre stati più un passatempo che un vero e proprio settore d’investimento.

A seguito delle dichiarazioni di Tim Cook,  numerosi analisti hanno cercato di interpretare quale strada potrebbe seguire Apple. Molti hanno sostengono  che la produzione di un vero e proprio televisore non sia così scontata e che invece l’azienda potrebbe orientarsi verso la produzione di un set-top box avanzato, neanche minimamente paragonabile all’attuale Apple TV. Il denominatore comune delle due soluzioni è la volontà della società di “inserire” il proprio logo nel soggiorno degli utenti.

Maynard Um  di Wells Fargo Securities crede che una parte fondamentale del futuro prodotto sarà Siri. Egli ritiene che tale funzionalità aiuterà a differenziare il prodotto da altri sistemi presenti sul mercato. L’ostacolo principale, secondo Um, è tuttavia il contenuto offerto. Mentre Apple potrebbe si essere in grado di costruire rapidamente un televisore, essa dovrà al momento del lancio garantire un’offerta di contenuti live adeguata. Questo potrebbe quindi essere il vero collo di bottiglia, ed egli non vede quindi il lancio come una cosa imminente ipotizzando uno slittamento  a fine 2013 o forse addirittura nel 2014.

La possibilità di un set-top box notevolmente migliorato come accessorio per i televisori di terze parti era già stato ipotizzato lo scorso agosto. Un report del Wall Street Journal riportò come Apple stava valutando l’opzione di costruire un proprio accessorio che includesse un’interfaccia simile ad iOS e servizi DVR cloud-based che avrebbero rimosso il divario tra contenuti live e on-demand. Le dichiarazioni di Cook, hanno quindi riacceso il dibattito e attualmente gli analisti sono divisi.

Secondo noi, benché la scelta di un set-top-box evoluto sia meno rischiosa, la produzione di un vero e proprio televisore sarebbe una grande sfida per Apple che, come la grande rivoluzione intrapresa con l’iPhone nel 2007, potrebbe portare enorme successo e visibilità in un settore fino ad ora inesplorato.

Voi cosa ne pensate?

Via | Appleinsider







 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPhone!
quickapp_hover
icon120_663348889
myENIGMA Secure Messaging
quickapp_hover
icon120_869633394
AutoScatto Foto
quickapp_hover
icon120_853089278
BudJet - Il tuo bilancio personale
quickapp_hover
icon120_842642357
Jobrapido Lavoro
quickapp_hover
icon120_842931346
MeglioSaperlo
quickapp_hover
icon120_864217886
Turnica!