Ecco come eseguire i backup dei dispositivi iOS con iTunes 11

iTunes 11 è stato rilasciato all’utenza finale lo scorso 29 Novembre. Il noto player multimediale ha ricevuto, come ben sappiamo, un massiccio restyling grafico e funzionale. Fra le tante novità, riportate in questo corposo articolo, ve ne sono alcune passate inosservate che migliorano senza dubbio l’esperienza utente e ne facilitano l’uso quotidiano.

Quello di cui vogliamo parlarvi in questo articolo è il modo in cui iTunes 11 si approccia al backup manuale dei propri dispositivi iOS.

Con le precedenti versioni, per effettuare un backup manuale in modo da salvare i contenuti del proprio dispositivo sul nostro Mac avremmo avuto bisogno di tenere premuto il tasto CTRL e selezionare l’icona del dispositivo posizionata nella barra laterale. Dal menu a tendina avremmo dovuto selezionare la voce “Backup”.

Su iTunes 11 la procedura è stata leggermente semplificata e resa più intuitiva senza l’ausilio di comandi da tastiera: dalla barra in alto bisogna selezionare il nostro dispositivo appena collegato al Mac (o con la sincronizzazione via WiFi attivata precedentemente), spostarci sulla tab “Riepilogo” e cliccare su uno dei due tasti “Effettua backup adesso” o “Ripristina backup…”

Su Windows la situazione è sostanzialmente la medesima, anche se con le versioni precedenti di iTunes bastava semplicemente cliccare con il tasto destro sul dispositivo e selezionare la voce Backup. La nuova procedura potrebbe sembrare, ad un primo impatto, un po’ più macchinosa, ma indubbiamente c’è il vantaggio di avere il pieno controllo del dispositivo da un unica finestra.

Ricordiamo che se il nuovo look di iTunes 11 non dovesse piacervi, avete la possibilità di riattivare la barra laterale sinistra con questa semplice guida.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: