Una donna riceve una scarica elettrica perché voleva acquistare troppi iPhone [Video]

Curiosa la notizia che ci arriva direttamente da Nashua, New Hampshire. Due poliziotti hanno dovuto placare gli animi di una donna di nazionalità cinese con un teaser in quanto i commessi dell’Apple Store non le hanno consentito di acquistare il numero di iPhone richiesto. Il video dell’evento sta spopolando su YouTube.

Xiaojie Li, la quarantaquattrenne protagonista del video, venerdì scorso si è recata all’Apple Store del Pheasant Lane Mall per acquistare degli iPhone 5. I commessi Apple le hanno spiegato che non era possibile acquistare più di due iPhone a persona. La donna ha insistito, raccontando di aver visto persone acquistare ben più di due iPhone, ma i commessi l’hanno invitata ad andarsene.

Martedì Xiaojie, non contenta del torto subito, decide di ordinare online due dispositivi per poi ritirarli all’Apple Store. Arrivata in negozio però, gli addetti del punto vendita le ripetono ancora che non era possibile venderle ulteriori iPhone 5 e la invitano a lasciare il negozio. La donna si rifiuta, e quindi viene chiamato un addetto della sicurezza per scortarla fuori.

Il capo della polizia Bruce Hansen afferma che “l’ufficiale si è avvicinato a lei, le ha detto che non era la benvenuta nel negozio, ma lei si è rifiutata di andarsene”. La donna è stata quindi portata nella centrale di polizia per essere interrogata ed è stata trovata con ben 16.000$ in contanti. Ha confessato dicendo che voleva comprare quegli iPhone per i suoi parenti in Cina, ma è stata comunque denunciata per resistenza a pubblico ufficiale e commercio illecito.

Anche se Xiaojie è stata sorpresa a commettere dei reati, l’uso di tale forza da parte dei due uomini della polizia contro una donna minuta ed indifesa fa discutere.

Via | iClarified

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: