iPhone 5 in cambio di Galaxy S3: arrestato “re delle truffe online”

È stato arrestato il re delle truffe online, Fabio Mininni. Negli ultimi tempi prometteva iPhone 5 nuovi ed intonsi in cambio di Samsung Galaxy S, anche usati. L’arresto è avvenuto a Torino in seguito all’intercettazione di un pacco indirizzato ad un fittizio avvocato Andrea Visconti.

iPhone-5-vs-Galaxy-S3-angle-left-side-by-side

Non deve essere bello svegliarsi la mattina aspettando uno smartphone gratis che bussa alla tua porta, e ritrovarti invece i Carabinieri di fronte con un mandato di arresto in mano. È quanto successo a Fabio Mininni, 33 anni, il cosiddetto e famigerato re delle truffe online.

La truffa perpetrata aveva dell’incredibile: Fabio Mininni voleva disfarsi di un iPhone 5 nuovo, ricevuto in regalo, in cambio di un Samsung Galaxy S3 usato. Non stiamo qui a disquisire sull’effettiva qualità dei due prodotti, ma a livello economico c’è una bella differenza di prezzo. Il truffatore, segnalato su molti siti internet per la sua “competenza criminale”, forniva alle sue vittime nomi, cognomi e professioni sempre diverse, e si faceva mandare il cellulare per poi scomparire nel nulla.

Sono decine le truffe che possono essere ricondotte a Fabio Mininni, fino a quando i Carabinieri della Compagnia San Carlo hanno intercettato un pacco indirizzato all’avvocato Andrea Visconti, l’ultimo falso alias utilizzato dal truffatore per sviare le proprie tracce. Non è stato il postino, infatti, che ha suonato al campanello di Fabio Mininni, questa mattina, che si è ritrovato i militari in casa, con mandato di arresto per truffa e sostituzione di persona.

Durante l’operazione sono stati sequestrati cinque cellulari ed una copiosa documentazione, al fine di attribuire al “re delle truffe online” eventuali altre imputazioni.

Via | Corriere

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: