Le azioni Apple crollano sotto il valore di 500$ durante le speculazioni precedenti alle aperture dei mercati

Per la prima volta dallo scorso Febbraio le azioni Apple potrebbero entrare nel range dei 400$ per azione. Durante le ultime speculazioni avvenute nel periodo antecedente alle riaperture dei mercati, sembra che il valore delle azioni di Cupertino siano scese del 2,12% dal valore di chiusura dello scorso Venerdì.

apple-stock

Sembrava che la Cina avesse accolto in maniera troppo fredda l’avvento di iPhone 5. Nessuna coda all’apertura degli Apple Store, niente tafferugli come accaduto con il 4S, un’apparente sensazione di calma piatta. Nonostante ciò iPhone 5 è riuscito a totalizzare vendite per oltre 2 milioni unità nel solo territorio cinese, come riportato in una notizia questa mattina.

La situazione non sembra però sensibilizzare gli investitori che, non considerando i successi in campo economico della società di Cupertino, continuano a diffidare riguardo ad un potenziale recupero delle azioni di Apple (AAPL). Le stesse avevano chiuso Venerdì scorso al valore di 509,79$ per azione, con una capitalizzazione di mercato di 479,6 miliardi per il colosso americano.

Le speculazioni sul mercato di oggi riportano però che i mercati potrebbero aprire con un valore inferiore ai 500$ per le azioni di Apple, una situazione che non vedevamo da prima del Febbraio scorso. Il motivo sembra essere imputabile ad una serie di fonti che riportano che le vendite degli ultimi iPhone ed iPad presentati al grande pubblico sarebbero state inferiori alle aspettative di mercato.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: