Apple taglia gli ordini dei componenti per l’iPhone 5: ecco tre teorie che ne spiegano i motivi

Apple ha tagliato le ordinazioni dei componenti del nuovo iPhone 5, e questo potrebbe significare parecchie cose. Il tutto però si riconduce a tre teorie che spiegherebbero questo calo degli ordini. Scopriamole insieme dopo il salto.

iphone5-front-back

Come probabilmente anche voi avrete ipotizzato, le ragioni di questo calo potrebber sostanzialmente essere tre:

  1. le vendite dell’iPhone 5 sono in calo
  2. i rendimenti produttivi sono migliorati
  3. Apple sta preparando un nuovo modello

Vendite dell’iPhone 5 in calo

Cinque famosi analisti hanno recentemente abbassato il price target per le azioni AAPL motivando questa scelta con una scarsa domanda per l’iPhone 5 nei primi mesi del 2013. Steve Milunovich di UBS (da 775$ a 700$), Glen Yeung di Citi (da 675$ a 575$), T. Michael Walkley di Canaccord (da 800$ a 750$), Abbey Lamba di Mizuho (da 750$ a 600$) ed infine Andy Hargreaves di Pacific Crest (da 645$ a 565$).

Tutti e cinque gli analisti sembrano concordare sul fatto che il taglio sia dovuto ad un calo davvero inaspettato delle vendite del nuovo smartphone made in Cupertino. Gli unici dati positivi che si sono registrati coincidono con il mese di settembre, quando l’iPhone è stato presentato, ed il lancio avvenuto in Cina poco tempo fa.

Ma ci sono delle altre ragioni che potrebbero aver indotto Apple ad operare questi tagli? A parte il calo della domanda di iPhone 5, ci sarebbero altre due vie da percorrere.

Apple sta producendo il nuovo iPhone con più efficienza.

In relazione a quanto affermato da Jay Yarow di Apple Insider, la società di Cupertino potrebbe aver effettuato un ordine davvero imponente vista la difficoltà di produzione del device, ma probabilmente il processo è più semplice del previsto e quindi gli ordini dei componenti possono essere diminuiti senza problemi.

Apple sta preparando un nuovo smartphone per il mese di Giugno.

Questa è la teoria più accreditata secondo l’ex CEO di Apple John Sculley. Quest’ultimo crede che la società stia attraversando un cambiamento molto importante in termini di cicli di produzione. Tradizionalmente Apple presenta i nuovi prodotti una volta l’anno, e se li presenteranno per due volte l’anno la complessità della supply chain sarà immensa. Quindi a suo parere il ciclo dell’iPhone 5 sembra fare già posto al nuovo device, spiegando appunto il taglio degli ordini di componenti.

Non resta che attendere ulteriori sviluppi della situazione. Voi sareste contenti di vedere un device ogni sei mesi?

Via | TechFortuneCNN

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: