Obama uomo dell’anno secondo Time, batte Tim Cook

Barack Obama è stato scelto come “Person of the Year” del 2012 da TIME, per il secondo anno consecutivo, probabilmente per via della storica vittoria contro il repubblicano Mitt Romney. Tim Cook era stato candidato, ma evidentemente il Presidente degli Stati Uniti d’America quest’anno ha avuto un peso maggiore nell’economia generale americana.

Obama

Avevamo riportato, qualche giorno fa, la notizia per cui Tim Cook era stato nominato come candidato al prestigioso premio “Person of the Year 2012” di Time. Il vincitore, annunciato solo qualche minuto fa da Rick Stengel sul programma “Today” trasmesso su NBC, è Barack Obama, il Presidente degli Stati Uniti d’America.

È fondamentalmente l’autore di una nuova America, è il simbolo di una nuova cultura americana.

Ha vinto le elezioni nonostante si fosse trovato ad affrontare il più alto tasso di disoccupazione degli ultimi 70 anni. È il primo candidato dei democratici ad aver vinto attualmente due mandati consecutivi con oltre il 50% dei voti. Qualcosa del genere non si vede dai tempi di Franklin Delano Roosevelt”

Quindi diamo in parte con un po’ di rammarico la notizia della vittoria di Obama su Cook, anche se in fondo possiamo effettivamente dire che si tratta di una scelta più che giusta, dal nostro punto di vista. Inoltre l’America, come il resto del mondo, ha bisogno di segnali forti per poter rilanciare l’economia, un po’ sconquassata, degli ultimi tempi, è questo è uno di quei segnali.

Gli altri candidati erano: Malala Yousafzai, giovane attivista pakistano; il presidente degli Stati Uniti Barack Obama e quello egiziano Mohammed Morsi; Bill e Hillary Clinton per il loro attivismo umanitario e politico; gli amministratori delegati di YahooMarissa Mayer ed AppleTim Cook, ed infine il bosone di Higgs, la particella dell’anno, e i tre scienziati che la scoprirono.

Via | TheGlobeAndMail

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: